Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Penna in trasferta – Lanzi (CalcioCremonese.it): “I grigiorossi sono in crescita”

cremonese

Il giornalista che segue da vicino le vicende della squadra di Alvini ci aiuta a presentare il match di domenica

Domenica, alle ore 12.30, si gioca Atalanta-Cremonese e con Edoardo Lanzi, giornalista di CalcioCremonese.it, cerchiamo di capire che aria tira in casa grigiorossa.

Atalanta-Cremonese e quasi un testa coda, ma i grigiorossi hanno dimostrato di avere delle qualità. Come mai la classifica e così deficitaria?
“La Cremonese attuale è una squadra nuova con una guida nuova. Sotto l’ombra del Torrazzo sono arrivati ben 23 giocatori e, rispetto alla scorsa stagione, sono stati confermati in pochi. È cambiato anche l’allenatore con Pecchia che si è dimesso dopo aver centrato la storica promozione in Serie A. Al suo posto Alvini. In questo avvio di campionato i grigiorossi hanno dimostrato di essere una squadra con un buon potenziale ma ancora nuova e che ha bisogno di tempo per conoscersi. Questo è uno dei motivi per cui la classifica è così deficitaria. Il bel gioco c’è ma ancora ci sono da limare diverse intese”.

La società ha scelto di puntare su un tecnico emergente come Alvini che si è tolto delle soddisfazioni nelle categorie inferiori, ma non si era mai affacciato al grande calcio. È un azzardo che può costare caro?
“Puntare su un allenatore esordiente in Serie A può essere un azzardo ma non lo si può dire nel caso di Alvini. Il tecnico di Fucecchio ha le qualità giuste per guidare una squadra giovane e neopromossa come la Cremonese in questo lungo percorso in Serie A. Piano piano Alvini sta conoscendo la sua squadra, le qualità dei suoi giocatori e insegnando loro la sua idea di calcio: il bel gioco, l’aggressività e il mai arrendersi. Tutto ciò che si è visto in queste 5 giornate. Manca ancora il gol e concretizzare le tante azioni create ma questo arriverà presto”.

Proprio sulla sirena della fine del mercato, la Cremonese ha ripreso Carnesecchi. Significa che c’è un problema portiere?
“Nella giornata di ieri è stato comunicato che Sarr verrà momentaneamente escluso dalla lista dei giocatori utilizzabili in Serie A a causa di sovrabbondanza di over in rosa. Durante la sessione di calciomercato la Cremonese aveva a disposizione Radu e Saro oltre al numero uno senegalese. Dunque si è preferito affidarsi a un ex come Carnesecchi per sostituire Sarr. Inoltre il portiere riminese ha giocato a Cremona fatto che può essere un vantaggio in chiave spogliatoio e affidabilità. Nonostante l’errore contro la Fiorentina, Radu sta dimostrando di avere qualità ma non è affidabile al 100%. Carnesecchi può essere una valida alternativa”.

L’Atalanta sembra in grande forma, ma questo campionato ha dimostrato che nessuna gara può essere presa sottogamba. Quali sono le insidie principali che può creare da Cremonese?
“La Cremonese mette in mostra un gioco molto aggressivo fatto di pressing e alti ritmi in contropiede. La difesa guidata da Lochoshvili sta prendendo solidità mentre Okereke e Dessers stanno prendendo la mira e si stanno caricando pronti a colpire. Possono essere loro tre i pericoli maggiori per l’Atalanta con Valeri scattante sulla fascia sinistra e Ghiglione sulla destra. Ancora da chiarire il ruolo di Zanimacchia che finora non sta dando il meglio di sé come trequartista”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche