Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Musso, dopo l’operazione due mesi di stop

A rischio la sua convocazione per il Mondiale del Qatar con l’Argentina, anche se il ct Scaloni non l’aveva chiamato in questa prima sosta

Operato allo zigomo destro a Villa Stuart a Roma dal professor Bruno Andrea Pesucci e dal dottor Vincenzo Marcelli, l’intervento ha riguardato riduzione e contenzione con placche e viti di frattura scomposta del complesso orbitario/mascellare di destra.

Musso, scontratosi fortuitamente con Demiral al 5′ di Roma-Atalanta,  ha superato brillantemente l’operazione e sta bene, ma ora i tempi di recupero sono lunghi. Due mesi circa, come scrive L’Eco di Bergamo: Musso tornerebbe in campo quindi solo a metà novembre, proprio quando il campionato si fermerà per 40 giorni per il Mondiale. Probabilmente quindi rivedremo Musso tra i pali dell’Atalanta solo l’anno prossimo, alla ripresa del 4 gennaio 2023.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News