Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Commisso attende una chiamata? Cosa fa pur di non parlare dell’avvio negativo della Fiorentina

rocco commisso

La Repubblica riferisce l’attesa del presidente della Fiorentina. Da Bergamo non arrivano commenti

Fiorentina.it riporta oggi un estratto di Repubblica. Barone si è rivolto al Coni e al governo, affinché possano intervenire e prendere provvedimenti. Per tutta la giornata di ieri il club viola si attendeva perlomeno una telefonata formale di scuse da parte dell’Atalanta. Telefonata, però, che non è mai arrivata”. 

I FATTI. Prima Barone, fra primo e secondo tempo, va alla disperata ricerca di una telecamera e trova solo quella del club, costretta a mandare una “breve” nota all’Ansa. Poi lui e Commisso, probabilmente gli unici insieme alla Procura Federale, non sentono il coro proveniente dal settore dei tifosi della Fiorentina che, per l’ennesima volta, dà del “Figlio di P….” a Gasperini. Un comportamento che non è sicuramente quello di uomini che si confrontano e cercano di risolvere il problema. E poi pretendono scuse come se fossero stati i Percassi a pronunciare tali epiteti. Perché non si sono fiondati anche quando sono i loro tifosi ad essere protagonisti in negativo, ma si sono mossi solamente dietro un forte sollecito mediatico?

LA POSSIBILE VERITA’. Un’ipotesi che però è rimbalzata nelle menti di una larga fetta di pubblico, anche dell’ambiente fiorentino, è che il duo Commisso-Barone stia cercando di deviare l’attenzione sui fatti Bergamo dalla triste realtà che vede la Fiorentina con 9 soli punti in classifica, un bottino molto misero per chi in estate aveva manifestato la volontà di migliorare la scorsa stagione. Mourinho, per fare un nome, è un maestro in queste situazioni e spesso sposta l’attenzione su di sé o sull’esterno pur di levare pressioni alla squadra. Chissà se anche Commisso e Barone l’avranno pensata così.

LE SANZIONI. Detto questo, oggi sono arrivate le sanzioni del giudice sportivo che ha punito l’Atalanta con 12.000 mila euro di multa. Pochi o tanti non sappiamo, ma di certo non raggiungeranno mai la cifra record della Fiorentina stagione 2019/2020. L’unica certezza che abbiamo avuto oggi è che probabilmente, se un intero spicchio dello stadio canta “XXX figlio di P…..” non si incorre in sanzioni. Chissà se tutto sarebbe cambiato se il protagonista, al posto che essere Gasperini, fosse stato un altro. Alla prossima puntata.

80 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

80 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Approfondimenti