cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

La carica di Zortea: “Non perdevo la testa nemmeno in Primavera”

L’esterno della Valle del Vanoi ha il carattere del combattente che sa aspettare: “Alla vetta ero abituato anche nelle giovanili”

“Essere in testa non è una sensazione nuova: ci sono stato spesso nelle giovanili dell’Atalanta. Nadir Zortea, intervistato da L’Eco di Bergamo, spiega come sta vivendo la fetta di gloria di chi osserva spesso la scena dall’esterno per poi subentrare cinque volte: “Mi ispiro a Cancelo e cerco una maglia da titolare prima della sosta”.

ZORTEA, LA DEA IN TESTA. Il ragazzo del ’99 di Zortea di Canal San Bovo (Trento, Valle del Vanoi), scudettato con la Primavera tre anni or sono (in età da Under 17 era in prestito al Vicenza), prova a spiegare il segreto dei nerazzurri. “Questione di mentalità: siamo combattivi e non guardiamo mai agli altri – la sua chiosa -. L’Udinese è forte e fisica, in più ha Deulofeu. Ma faremo bene”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

zoff
L'Italia può davvero festeggiare la vittoria dell'Europa League (prima si chiamava Coppa Uefa) dopo venticinque...
Una squadra italiana riuscirà a trionfare in Europa, a maggio? Atalanta, Roma e Fiorentina sognano...
Atalanta-Bayer Leverkusen
Cinque squadre italiane giocheranno la prossima Champions League, ma potrebbero essere anche di più...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta