Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Atalanta, senti Gosens: “Gasp fondamentale, a Bergamo…”

Gosens

L’ex esterno tedesco dell’Atalanta ripercorre la sua carriera senza tralasciare la tappa fondamentale di Bergamo

“Entrare e segnare al Camp Nou emozione unica. Gasperini è stato fondamentale per me. Tante persone hanno avuto un ruolo importante nella mia carriera, dal ds del Dordrecht a Gasperini”, rivela Robin Gosens nell’intervista del matchday programme dell’Inter. “Una leggenda che avrei voluto come compagno di stanza? Klinsmann, quando giocava nell’Inter era un idolo in Germania”.

CARATTERISTICHE FONDAMENTALI. “Mentalità e disciplina, non sarei qui senza. Anche divertirmi sul campo è fondamentale, ha fatto la differenza e lo faccio tuttora”.

BERGAMO. 
”Dordrecht è una piccola città in Olanda, molto importante per me. A Bergamo sono cresciuto come persona e giocatore, Milano è unica e venivo a visitarla spesso anche quando ero lì”.

IDOLO. “Da quando gioco a calcio il mio idolo è sempre stato Alaba, lo guardavo al Bayern e mi ha sempre impressionato il suo modo di interpretare diversi ruoli in campo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News