Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Dirette

Atalanta-Lazio 0-2, la diretta

93′ Finisce qui! L’Atalanta perde e si fa raggiungere in classifica proprio dalla Lazio a quota 24. Nerazzurri poco pericolosi lungo tutti i 90′, con la formazione di Sarri che ha meritato, pur abbassandosi un po’ nel finale, ampiamente la vittoria.

90′ Tre di recupero assegnati.

89Espulso Muriel! Doccia anticipata per il 9 nerazzurro, che interviene in ritardo su Romagnoli. Scatta il doppio giallo.

85′ Muriel si gira in un fazzoletto di terreno e trova il cross sul palo lungo per Hateboer, che di testa manda alto.

80′ L’Atalanta cerca ora di attaccare la difesa,, ora più bassa, della Lazio.

70′ Torna in campo Zapata dopo l’infortunio di 53 giorni fa, fuori Lookman.

60′ Bella palla del colombiano stesso per Koopmeiners, che si inserisce bene ma poi è troppo sbilanciato in avanti per mettere veramente paura a Provedel. Palla alta sopra la traversa.

58′ Muriel ammonito per simulazione.

57′ Sportiello! Bella risposta del portiere nerazzurro sulla conclusione di prima da parte di Pedro.

51′ FELIPE ANDERSON! Marusic parte in posizione regolare e serve Felipe Anderson, che si aggiusta palla per il tiro e con un gran rasoterra batte Sportiello. Atalanta-Lazio 0-2!

49′ Gran fendente da fuori di Marusic, Sportiello alza sopra la traversa con un colpo di reni.

47′ Subito un bell’intervento di Scalvini, che ferma Pedro una volta in area. Lazio che si presentava con presupposti bellicosi dalle parti di Sportiello.

46′ Cominciato il secondo tempo. Due cambi nell’Atalanta, con Djimsiti e Malinovskyi in campo in luglio di Okoli e Mario Pasalic.

 

48‘ Fine primo tempo

47′ Qualche scintilla tra Hateboer e Zaccagni dopo che l’Atalanta aveva ripreso il gioco senza con Pedro a terra.

45′ Assegnati due minuti di recupero

43′ Vecino! Zaccagni punta Hateboer e scarica per l’inserimento dell’uruguagio, che mira all’incrocio dei pali alla sinistra di Sportiello. Palla che esce non di molto.

37′ Gioco fermo dopo uno scontro fortuito tra Vecino e lo stesso Scalvini, che ha preso un colpo all’altezza della mandibola.

34′ Con Soppy a sinistra la catena ha guadagnato velocità, considerando anche che Muriel preferisce partire da lì, e dialogare con il francese, per poi accentrarsi. A tutto ciò va aggiunta l’attitudine a sganciarsi di Giorgio Scalvini.

27′ Lazio più in palla, anche se quando nell’Atalanta viene messo in movimento Lookman c’è l’impressione di potenziale pericolosità.

19′ Nel mentre hanno cambiato fascia i due cursori nerazzurri: ora Soppy, che darà vita a un bel duello con Lazzari, a sinistra e Hateboer dal lato destro.

18′ Ancora Vecino, stavolta da fuori. Palla di un metro circa a lato rispetto al pallo alla sinistra di Marco Sportiello.

12′ Vecino non devia di un nulla il tiro di Milinkovic! Lazio vicina al gol dello 0-2!

9′ ZACCAGNI! LAZIO IN VANTAGGIO! Pedro serve una gran palla tagliata per Zaccagni, che in tap-in mette in rete facilmente.

5′ Più manovriera la Lazio nei primissimi minuti di studio.

3′ Pestone di de Roon su Zaccagni, gioco fermo.

1′ Gara cominciata, primo possesso in favore della Lazio, che attacca verso la Curva Nord.

 

ATALANTA-LAZIO 0-2

Marcatori: 9′ Zaccagni (L), 51′ Felipe Anderson (L)

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Okoli (46′ Djimsiti), Demiral, Scalvini; Hateboer, De Roon (74′ Ederson), Koopmeiners, Soppy (63′ Maehle); Pasalic (46′ Malinovskyi); Lookman (70′ Zapata), Muriel.
In panchina: Musso, Rossi, Djmisiti, Ruggeri, Zortea, Boga, Højlund.
Allenatore: Gasperini

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari (76′ Hysaj), Casale, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi (70′ Basic), Vecino; Pedro (83′ Cancellieri), Felipe Anderson, Zaccagni.
In panchina: Adamonis, Maximiano, Kamenovic, Gila, Patrick, Radu, Marcos Antonio, Luis Alberto, Romero.
Allenatore: Sarri

Arbitro: Abisso
Assistenti: Di Gioia–Dei Giudici
IV Uomo: Orsato
VAR.: Di Bello
AVAR.: Cecconi

Ammoniti: Okoli, Muriel, Cataldi, Demiral, Milinkovic

17:30  Amanti del calcio buonasera dal Gewiss Stadium. Appuntamento d’alta classifica a breve, con tre lunghezze a dividere i padroni di casa dalla formazione biancoceleste, in attesa di conoscere anche quello che sarà il risultato dell’altro big match della giornata, che vedrà opposte Roma e Napoli nella Capitale.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Dirette