Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Juventus: nel dossier delle plusvalenze fittizie anche il nome di Muratore

Il giocatore venne pagato quasi quattro milioni dall’Atalanta ma non ha mai esordito in nerazzurro

Nello scandalo dell’emissione di fatture per operazioni inesistenti che vede la Juventus nell’occhio del ciclone, potrebbe essere coinvolta, seppure con un ruolo tutto da stabilire, anche l’Atalanta. I bianconeri sono accusati di plusvalenze fittizie per una cifra pari a circa 155 milioni di euro, 3,8 milioni dei quali per il passaggio di Simone Muratore alla Dea nell’estate del 2020. Un’operazione che ha fatto storcere il naso a molti osservatori, visto che il giocatore non ha presenze coi nerazzurri ma solo in Serie B con la Reggiana e in Portogallo al Tondela.

Per ulteriori dettagli andate a leggere l’approfondimento su TifoJuventus.it

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News