Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

35 anni fa se ne andava Boffi, fu tre volte capocannoniere

All’Atalanta fece solo una stagione, ormai verso fine carriera

Nella storia dell’Atalanta non ha inciso granchè, anche perchè il suo contributo tra le fila della Dea fu limitato a una sola stagione, peraltro di transizione in quanto la prima di tutto il campionato post Seconda Guerra Mondiale. Il nome di Aldo Boffi, però, non è certo sconosciuto agli amanti di almanacchi e storia del calcio di casa nostra, visto che l’attaccante brianzolo vinse addirittura tre volte la classifica cannonieri a cavallo tra gli anni ’30 e ’40. 1939, 1940 e 1942 nello specifico, con il rivale dell’epoca che era Hector Puricelli (Bologna), uruguagio poi naturalizzato e anche nazionale azzurro.

IL SEGNO NELLA STORIA ROSSONERA  Il tutto, per quello che concerne Boffi, sempre con la maglia del Milan addosso, con numeri ancora oggi non di secondo livello, visto che nella classifica “all time” delle marcature rossonere figura ancora in quinta posizione, con qualcosa come 136 reti in carriera messe a referto. Addirittura primo, a quota 22 ex aequo con il leggendario Gianni Rivera, risulta invece nella speciale graduatoria relativa alla Coppa Italia. Curiosamente non ebbe invece gran fortuna con la maglia della Nazionale, collezionando soltanto un paio di presenze e senza far parte della vittoriosa spedizione del Mondiale francese nel ’38, anno in cui comunque fece il suo debutto sotto Vittorio Pozzo.

Non rimasto nel mondo del calcio una volta appesi gli scarpini al chiodo, morì a 73 anni proprio 35 primavera or sono (28 ottobre 1987) a Giussano, dove aveva vissuto sin da bambino.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Gran Bazar Atalanta !!! Qui si vende tutto ! Ecco la Politica di rafforzamento di Pagliuca !&"
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Sembra che molti si siano dimenticati quali siano stati gli acquisti pretesi da Gasperini: Musso (dopo aver fatto fuori gollini, dato via gratis,..."

Gasperini e la rosa troppo lunga: chi deve levare le tende a gennaio?

Ultimo commento: "Boga via perché perde mille palloni e non ne recupera uno. Dannosissimo per l'Atalanta tenere un giocatore così vanifica il lavoro di costruzione..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Ma quale Gomez,questo boga corre corre e nulla più alza so' la crapa e arda doe te ndet besot"

Altro da News