Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Penna in trasferta – Cirillo (SiamoilNapoli.it): “Vedo Olivera su Lookman”

spalletti napoli

Il giornalista che segue da vicino le vicende dei partenopei ci aiuta a capire meglio che aria tira attorno alla squadra di Spalletti

Sabato sarà il gran giorno di Atalanta-Napoli, con i partenopei reduci dalla sconfitta in Champions contro il Liverpool, ma forti della prima posizione in Serie A. Con Fabio Cirillo di SiamoilNapoli.it proviamo a capire che aria tira fra gli Azzurri.

Sono previste variazioni alla formazione rispetto al Sassuolo e a Liverpool?
“Spalletti ci ha abituato a cambiamenti continui ma senza rivoluzioni, in ogni gara conferma un mini blocco con Meret, Di Lorenzo, Kim, Anguissa, Lobotka e Kvaratskhelia, cambiando il resto a seconda di alcune variabili. Nelle ultime uscite ha fatto respirare qualcuno, ma probabilmente punterà sui migliori vista l’importanza della sfida”.

Il primo ko stagionale ad Anfield è stato un incidente di percorso indolore o può minare la fiducia e lo spirito di chi sta dominando il campionato dall’inizio?
“Secondo me non lascerà strascichi per due motivi: innanzitutto perché non ha avuto effettive conseguenze, il secondo è perché non è frutto di una brutta prestazione. La squadra fin dal viaggio di ritorno ha subito messo il risultato alle spalle, concentrandosi sull’aspetto positivo e celebrando giustamente il traguardo ottenuto, ottimo segnale di consapevolezza e maturità”.

Quali contromisure Spalletti può avere in mente per evitare le ripartenze ficcanti a favore di un maestro dell’uno contro uno come Lookman?
“Potrebbe puntare nuovamente su Olivera come terzino sinistro, ad Anfield contro Salah ha dimostrato di essere molto esplosivo e allo stesso tempo efficace in marcatura. Al centro credo punterà su Juan Jesus, molto esperto e attento sul posizionamento e sulle preventive”.

Con Muriel fuori causa, restano in ballottaggio Hojlund e Zapata nello spot di prima punta. Quali problemi l’uno o l’altro potrebbero provocare alla coppia centrale difensiva del Napoli?
“Zapata lo conosciamo bene, unisce forza fisica ed esplosività nello scatto palla al piede, anche se rientra da un infortunio è un elemento che può fare la differenza. Hojlund, dopo un primo exploit, sta trovando poco spazio, ma ha doti importanti e soprattutto tanta fame di mettersi in mostra”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario