Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Caso Palomino, non è finita qui: i prossimi passi

Il Tribunale antidoping ha escluso la responsabilità del giocatore per la positività al Clostebol Metabolita

La sentenza di ieri, a 104 giorni dalla sospensione di Palomino per positività al Clostebol Metabolita, è comunque solo il primo tempo di una partita giudiziaria non completamente conclusa, scrive oggi L’Eco di Bergamo.

Le motivazioni saranno il prossimo step, la Procura antidoping ha la possibilità di presentare appello: un passo che verosimilmente intraprenderà, considerato che aveva chiesto due anni di squalifica. Tra i possibili verdetti di ieri era contemplata infatti una squalifica da qualche mese e fino a quattro anni. La giustizia sportiva prevede poi anche un eventuale terzo grado di giudizio, in capo al Tas di Losanna.

 

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News