Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Dirette

Atalanta-Inter 2-3, LA DIRETTA


Partecipa alla Live Chat con gli altri tifosi!

96′ FINISCE QUI! L’Inter conquista la posta in palio al Gewiss Stadium e distacca di tre punti in classifica l’Atalanta, ora chiamata ad attendere gli altri risultati di giornata. Resta, ad eccezione del blackout di 20 minuti a inizio ripresa, buona la prestazione degli uomini di Gasperini.

95′ Koopmeiners salta di testa da buona posizione, Onana abbranca in presa e forse mette la parola fine sul match.

94′ È battaglia vera ora per questi ultimi secondi di partita.

92′ Scintille tra Maehle e Bellanova, con Barella che sopraggiunge in aiuto del compagno.

90′ Sei minuti di recupero.

89′ Azione in orizzontale dell’Atalanta, poi Lookman cerca il tiro a girare, che muore distante dall’incrocio dei pali dalla destra di Onana.

86′ Hojlund non riesce a deviare la bella palla offerta da Koopmeiners su una pericolosa punizione-cross da sinistra.

82′ Hojlund tenta il colpo di testa all’altezza del dischetto, pallone alto non di molto.

81′ Entriamo nella fase clou del match.

77′ GOOOL DELL’ATALANTA! Koopmeiners va dalla bandierina e trova l’inzuccata perfetta di Palomino sul primo palo, la Dea torna in partita.

76′ Deviata dalla barriera una pericolosa punzione di Koopmeiners dai 20 metri.

71′ Ancora Malinovskyi da posizione defilata, blocca Onana.

66′ Dimarco mette una gran palla, Martinez per poco non devia in porta! Inter pericolosa ogni qualvolta supera la metà campo in questo momento del match.

65′ Centrale e rimbalzante il tentativo di Malinovskyi, che pur provandoci con costanza non sta riuscendo a impensierire Onana.

62′ LAUTARO TRIPLICA! Corner da sinistra, il Toro colpisce poi arriva la deviazione decisiva di Palomino. Probabilmente sarà segnalata come autorete dalla Lega Serie A.

60′ Lautaro tenta la botta di prima, palla deviata oltre la traversa.

59′ In curva il tiro di prima intenzione di Malinovskyi, assistito da Maehle sceso lungo la mancina.

56′ DZEKO! AVANTI L’INTER! Azione sviluppata sulla sinistra con Dimarco che trova una palla ottima rasoterra per Dzeko, Maehle cerca l’anticipo ma la palla sbatte addosso al bosniaco e carambola in rete.

55′ Mkhitaryan! Botta dell’armeno dopo il servizio rasoterra preciso di Dumfries, palla alta non di molto sulla traversa.

54′ Zapata! Risponde l’Atalanta! Pasalic imbecca il colombiano, a lato di una spanna la girata del Ternero, giratosi in un fazzoletto di terreno.

53′ Dumfries anticipa Palomino ai 25 metri e va al tiro pericolosamente! Palla a lato di poco.

50′ De Vrij devia in spaccata oltre il fondo il cross di Maehle dalla sinistra.

49′ Atalanta ovviamente, dopo il cambio, in campo con una linea a 4 in difesa.

46′ Inizia la ripresa del match, c’è Malinovskyi per Scalvini, un po’ a sorpresa.

 

46′ Finisce qui il primo tempo, per mezz’ora assolutamente dominato dall’Atalanta e poi cambiato nell’inerzia pochi minuti prima del gol del pari di Dzeko, con i nerazzurri di Milano che sembrano aver trovato le giuste contromosse alle scelte di Gasperini.

45′ Assegnato un minuto di recupero.

43‘ Deviazione velenosa di Lautaro su bella palla di Calhanoglu da destra, decisivo il disturbo difensivo di Ederson.

41′ Barella provvidenziale nel ripiegamento difensivo, dopo che Zapata era stato lanciato sul centro-sinistra in piena velocità.

36′ PAREGGIA DZEKO! Inter in rete! Cross di Calhanoglu, Lautaro la spizza alzando la traiettoria e Dzeko, sfruttando anche un Musso forse leggermente incerto in uscita, colpisce a volo con una giocata da campione.

35′ Punizione da posizione interessante per la squadra di Inzaghi dopo un tocco falloso di Zapata su Calhanoglu. Siamo ai 22/23 metri leggermente decentrati a sinistra, posizione ideale per un destro di piede. Sulla battuta Calhanoglu centra però in pieno il muro nerazzurro, scampato pericolo per l’Atalanta.

33′ Mkhitaryan tenta la botta, Dzeko tenta di metterci il piede e regala un discreto brivido alla Curva Nord, situata proprio davanti ai suoi occhi al momento della deviazione. Potenziale occasione notevole per l’Inter.

29′ Ancora in forcing l’Atalanta, finora totale dominatrice della gara, guidata da un Pasalic sontuoso in mediana. Dietro eccezionale Palomino, finora perfetto su Dzeko.

24′ LOOKMAN! ANCORA PERFETTA LA REALIZZAZIONE! ATALANTA IN VANTAGGIO! Onana intuisce ma non può arrivarci, scelto lo stesso angolo della gara con il Napoli.

23′ Rigore per l’Atalanta! Zapata messo giù da de Vrij nei sedici metri, nessun dubbio per l’arbitro Chiffi.

21′ Koopmeiners sta agendo da vero e proprio esterno di sinistra offensivo, di fatto dando grosso fastidio al lato sinistro di Simone Inzaghi.

16′ Palomino! Sul corner successivo, battuto da Lookman, l’inzuccata dell’argentino, che lo stesso Onana respinge con un gran balzo. Atalanta in grosso spolvero in questo primo scorcio di gara.

15′ Koopmeiners! Pasalic trova una gran linea di passaggio per Koopmeiners, che si aggiusta palla sul destro e calcia sul primo palo, gran riposta dell’ex portiere dell’Ajax

13′ Onana persca Dimarco con un gran lancio. Il mancino del 32, quasi in posizione di centravanti nell’occasione, viene neutralizzato a terra da Musso.

11′ Atalanta molto aggressiva, con Koopmeiners che va, in prima pressione, a mordere sempre le caviglie di Bastoni.

8′ Bastoni a terra dopo un duro contrasto con Hateboer, si scalda Acerbi.

4′ Subito buoni ritmi in avvio, Atalanta che pare più manovriera in queste primissime battute.

1′ Si comincia!

 

ATALANTA-INTER 2-3

Marcatori: 24′ Lookman su rig., 36′ Dzeko, 56′ Dzeko, 62′ Lautaro, 77′ Palomino

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Tolói, Demiral (68′ Okoli), Scalvini (46′ Malinovskyi); Hateboer, Koopmeiners, Éderson, Mæhle; Pašalić (83′ Boga); Lookman, Zapata (68′ Højlund).
In panchina: Rossi, Sportiello, Djimsiti, Okoli, Palomino, Ruggeri, Soppy, Zortea.
Allenatore: Gasperini

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, de Vrij, Bastoni (71′ Acerbi); Dumfries (71′ Bellanova), Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan (80′ Brozovic), Dimarco (80′ Gosens), Dzeko, Lautaro (84′ Correa)
In panchina: Cordaz, Handanovic, Zanotti, Asllani, Gagliardini, Carboni.
Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Chiffi
Assistenti: Baccini – Colarossi
Iv Uomo: Manganiello
Var: Di Paolo
Avar: Muto

Ammoniti: De Vrij, Skrianiar
Espulsi:

12:00 Nessuna sorpresa particolare, né da una parte né dall’altra in sede di formazione, con i vice Campioni d’Italia che vedono ancora in campo il centrocampo che ha contraddistinto le ultime settimane della squadra, vista l’assenza di Brozovic. Da una settimana il croato è tornato disponibile, ma parte anche oggi dalla panchina, con il tecnico piacentino che sceglie di dare continuità a Calhanoglu nelle vesti di play.

11:32 Amici ed amiche atalantine, prima della lunga sosta per il Mondiale qatariota sulla strada dell’Atalanta arriva una delle potenziali favorite per lo Scudetto: l’Inter di Simone Inzaghi, con a disposizione praticamente l’intera rosa al netto di un Lukaku costretto a marcare visita spessissimo in questo primo scorcio di 2022/23. Tra meno di un’ora il fischio di Chiffi, deputato ad aprire il match.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Dirette