Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini: “Tre sconfitte non devono buttare tutto per aria”

gasperini atalanta

Gian Piero Gasperini ha parlato a Sky Sport nel dopogara del match giocati al Gewiss Stadium.

LA GARA “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, purtroppo abbiamo preso gol nell’unico episodio con una deviazione che ha tagliato fuori Palomino. Un peccato chiudere il primo tempo 1-1 visto come è andata”.

IL CAMBIO  “Scalvini? L’ho sostituito perché volevo riportare Koopmeiners in mezzo al campo, abbiamo dovuto cambiare all’ultimo momento per l’infortunio di Toloi e siamo passati a giocare a 4”.

IL MOMENTO “In questo momento purtroppo incontriamo avversarie con un grande tasso tecnico e non siamo granché fortunati. “

L’OPERATO “I dubbi sul mio operato non ci sono, né a livello di tifoseria che di società. Con una parte della stampa locale non c’è un buon rapporto. Ad ogni modo potevamo meritare un qualcosa in più”.

ROSA TROPPO AMPIA “Abbiamo il compito di puntare sui giovani, ragazzi come Okoli e Scalvini. Questi sono gli interrogativi che deve porsi l’Atalanta per il futuro. Le indicazioni di inizio stagione erano quelle, avendo un gruppo competitivo, o di potenziare con calciatori di alto livello o optare per un rinnovamento, magari anche più ampio. Se vuoi fare giocare i ragazzi devi dargli spazio. Oggi Demiral è uscito arrabbiato per il cambio: queste cose vanno anticipate, altrimenti si creano problemi. Io lavoro per l’Atalanta e non voglio lavorare con il piede in più scarpe. Se l’aspettativa è la Champions siamo fuori strada. Ora si sta buttando tutto per aria dopo le tre sconfitte, ma io la vedo diversamente”.

73 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

73 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News