Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Chi è Giovanni Fabbian, l’ultimo profilo accostato all’Atalanta?

La giovane mezzala di scuola Inter è stata accostata all’Atalanta nell’ambito dell’interessamento per Giorgio Scalvini, suo coetaneo, da parte dell’Inter

Assieme hanno svolto il percorso delle nazionali giovanili azzurre, ora si trovano coinvolti nelle prime voci di mercato che terranno più o meno banco addirittura da qui a fine gennaio. Giorgio Scalvini e Giovanni Fabbian sono stati indicati oggi dal Corriere dello Sport (LEGGI QUA) come possibili asset di proprietà delle rispettive società per imbastire una possibile trattativa, con ovviamente il difensore valutato in maniera superiore rispetto al pur interessante coetaneo, che proviamo a conoscere più nel dettaglio nelle righe a venire.

ON FIRE A REGGIO  Mezzala classe 2003, il ragazzo è una delle più belle rivelazioni del campionato dell’attuale campionato di Serie B, con la Reggina che in agosto lo ha prelevato in prestito dall’Inter, con cui aveva vinto due Scudetti a livello Under negli anni (U16 nel 2019 e Primavera lo scorso anno, con vittoria in finale a Reggio Emilia contro la Roma di Volpato). E’ subito, sin dall’esordio in Coppa Italia contro la Sampdoria, diventato un titolarissimo della squadra, come ha avuto modo di dichiarare in una bella intervista alla Gazzetta ieri Pippo Inzaghi, suo allenatore: “Bravo il nostro direttore Taibi (ex portiere nerazzurro a lungo, ndr) a prenderlo. Il suo agente e Baccin dell’Inter hanno voluto che venisse qui perché con me le mezzali fanno gol. Io non lo conoscevo, Simone un pochino, ma dopo due giorni l’ho messo titolare in Coppa Italia con la Sampdoria e ha dimostrato di essere forte, al di là dei 4 gol”.

GLI INIZI  Dopo i primi calci al pallone nel San Domenico Savio, già all’età di 7 anni entra a far parte delle giovanili del Padova, squadra della sua città. La mentalità vincente coltivata a Milano aveva potuto cullarla già in maglia biancoscudata, con  lo Scudetto Under 15 di Lega Pro vinto poche settimane prima del trasferimento in convitto a Milano. Un’ascesa abbastanza veloce, che nel mentre lo ha portato a vestire con continuità la maglia delle rappresentative azzurre, con tanto di partecipazione positiva allo scorso Europeo U19 in Slovacchia.

CARATTERISTICHE  Dominante da un punto di vista fisico, ha come dote principale in fase propositiva la grande capacità di inserimento nei sedici metri avversari. Molto maturo rispetto alla media dei coetanei a livello tattico, per quanto non rubi l’occhio a livello estetico è giocatore di quasi sicura futura prospettiva a buoni livelli per il tipo di attributi di cui dispone.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Gran Bazar Atalanta !!! Qui si vende tutto ! Ecco la Politica di rafforzamento di Pagliuca !&"
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Sembra che molti si siano dimenticati quali siano stati gli acquisti pretesi da Gasperini: Musso (dopo aver fatto fuori gollini, dato via gratis,..."

Gasperini e la rosa troppo lunga: chi deve levare le tende a gennaio?

Ultimo commento: "Boga via perché perde mille palloni e non ne recupera uno. Dannosissimo per l'Atalanta tenere un giocatore così vanifica il lavoro di costruzione..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Ma quale Gomez,questo boga corre corre e nulla più alza so' la crapa e arda doe te ndet besot"

Altro da Approfondimenti