Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Qatar 2022

Belgio-Marocco 0-2, superiorità magrebina capitalizzata nella ripresa

All’Al Thumama Stadium di Doha, Sabiri e Aboukhlal piegano un Belgio ancora troppo poco fluido

Il Belgio comincia bene, ma Munir risponde presente al 4′ chiudendo a croce sulla penetrazione di Batshuayi, Aguerd nega il colpo di testa vincente ancora al vice-Lukaku, Amallah, al 15′, s’oppone alla botta di De Bruyne e Meunier, tre minuti dopo, non angola un tiro troppo centrale. Il destro di Ziyech dai trenta metri al 20′, alto, è la risposta del Marocco, che si fa vedere anche al 28′ con Amallah, che manda sopra la traversa. Hakimi accende il motore sulla destra e al 34′ preoccupa Courtois da posizione decentrata senza inquadrare lo specchio. Nel mezzo, una perla di De Bruyne che libera Meunier al cross, ma il terzino spreca. La stella del City si mette in proprio al 38′: punizione dalla sinistra a spiovere sul secondo palo, esterno della rete. Prima di andare al riposo il Marocco ha l’illusione del gol: Ziyech beffa Courtois con una punizione veleonosa ma Aguerd parte in fuorigioco e partecipa all’azione. Esultanza annullata dal VAR.

I nordafricani sono pericolosi anche nella ripresa. Al 50’ Ziyech chiama Courtois alla parata e al 56’ Boufal in diagonale sfiora il palo. Lo stesso Boufal si fa poi chiudere da Vertonghen. Mertens rileva Eden Hazard e, al 64’, impegna Munir col tiro a giro. Ounahi riprende il trend positivo per il Marocco ma da fuori non c’è gloria. Sabiri al 73’ fa esplodere di gioia i numerosissimi tifosi marocchini: punizione sul primo palo e Courtois beffato. Martinez manda in campo Lukaku e De Ketelaere ma è più decisivo Trossard con la chiusura su Hamdallah. Al 92’ il Marocco la chiude: Ziyech conduce il contropiede e Aboukhlal deposita in rete. 

Il tabellino

Belgio-Marocco 0-2

Belgio (4-2-3-1): Courtois; Meunier (81’Lukaku), Alderweireld, Vertonghen, Castagne; Onana (60’Tielemans), Witsel; De Bruyne, E.Hazard (60’Mertens), T.Hazard (64’Trossard); Batshuayi (65’De Ketelaere) A disposizione Mignolet, Casteels, Theate, Faes, Carrasco, Dendoncker, Vanaken, Openda, Doku, Debast. Allenatore Roberto Martinez

Marocco (4-3-3): Munir; Hakimi (68’Sabiri), Aguerd, Saiss, Mazraoui; Ounahi (78’El Yamiq), Amrabat, Amallah (68’Attiat-Allah); Ziyech, En-Nesyri (73’Hamdallah), Boufal (73’Aboukhlal). A disposizione Tagnaouti, El Khannous, Hamdallah, Zaroury, Sabiri, Chair, Aboukhlal, Ezzalzouli, El Yamiq, Dari, Cheddira, Banoun, Attiat-Allah, Jabrane. Allenatore Regragui

Marcatori 73’Sabiri, 92’Aboukhlal

Ammoniti Onana (B), Sabiri (M)

Arbitro Cesar Arturo Ramos Palazuelos (Messico)

The post Belgio-Marocco 0-2, superiorità magrebina capitalizzata nella ripresa appeared first on Tifosinrete.

Rimani sempre aggiornato sui sito Tifosi in Rete

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Qatar 2022