Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il player trading privilegiato con la Juve? Così fan tutte

paratici

Nessuno scandalo e nessuna irregolarità negli scambi di giocatori regolarmente a bilancio. Non solo l’Atalanta con la Juve

Le intercettazioni attestanti dinamiche di mercato tra la Juventus, l’Atalanta, il Sassuolo e il Genoa con scambi di favori, oltre che di giocatori, stabilendo prezzi magari discutibili, obblighi e “sconti” di fatto sotto forma di trasferimenti? Un player trading fondato su reti di relazioni privilegiate d’uso comune e ad ampio raggio. Così fan tutte, il riassunto della tesi di Tuttosport, che minimizza la reale portata delle carte uscite dalla Procura di Torino alla conclusione dell’inchiesta Prisma su falsi in bilancio e plusvalenze “malevole” della società bianconera.

L’ATALANTA E IL PLAYER TRADING. Il club bergamasco, oltretutto, anche nel recente passato, ha intessuto rapporti d’affari e calcistici, in termini di tesserati sul mercato ma non solo, anche con altre realtà. Si pensi alle sinergie tra i Percassi e Steven Zhang, patron dell’Inter: dai centri commerciali alla compravendita biunivoca di calciatori, valorizzando i giovani su ambo i lati, da Eguelfi a Bastoni passando per Gagliardini, Bettella e Carraro (senza contare Gosens).

IL CASO JUVE. Mentre ci si stupisce per le questioni sull’asse bianconerazzurro (Romero, Demiral, Kulusevski e Muratore, soprattutto) riemerse dalla documentazione raccolta dagli inquirenti, e si sottilizza sulla ricerca del trattamento di favore per avere Locatelli dal Sassuolo, va detto che certi metodi sono come ricordato in premessa condivisi praticamente da qualunque società. Compreso il Napoli, che dall’Empoli, per dire, ha avuto Hysaj, Valdifiori, Zielinski, Tonelli e Di Lorenzo cedendogli Sepe, Luperto, El Kaddouri e Ciciretti. O la Beneamata, che col Genoa di Preziosi correva sul filo dei vari Bonucci, Destro, Acquafresca, Milito, Motta, Natalino, Bolzoni, Radu, Pinamonti e Vanheusden. E i prestiti biennali tipo Romero, Demiral e Locatelli? Pronti: così fan tutte, vedi Samp e Dea stessa per Duvan Zapata (6+6+14 milioni), Jovetic dal City all’Inter e Brahim Diaz dal Real Madrid al Milan.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News