Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La crescita del giovane Højlund, tra i pochi 2003 a segno in A

hojlund

A La Spezia il danese ha segnato ed è stato il migliore in campo Considerando i non italiani nati dopo il 2003 solo lui ha già fatto più di un gol

Contro lo Spezia, Rasmus Højlund ha segnato il secondo gol in Serie A, quattro mesi dopo il primo, in un torneo in cui i giovani sono utilizzati con il contagocce. Sono infatti solo cinque i giocatori nati dal 2003 in poi ad avere segnato in questo campionato: l’Atalanta è l’unica squadra che ne schiera due, perché oltre a Højlund c’è Giorgio Scalvini. Quest’ultimo è anche il secondo più giovane ad essere andato a segno: lo batte solo il laziale Luka Romero, l’unico classe 2004, in gol da minorenne contro il Monza, lo scorso novembre.

Il quintetto di baby bomber comprende Baldanzi (3 reti), Højlund (2), Scalvini, Romero e il romanista Cristian Volpato (1): sono in totale otto i gol datati 2003 e 2004. Come analizza L’Eco di Bergamo, ci sono poi altre 13 reti segnate da sei giocatori classe 2002: si tratta di Lorenzo Colombo del Lecce (4), Lazar Samardzic dell’Udinese (3), Destiny Udogie dell’Udinese e Josh Doig del Verona (2), Janis Antiste del Sassuolo e Joan Gonzalez del Lecce (1).

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News