Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Vialli e quella frase sulla Curva Nord: “Occhio al lancio della monetina…”

La frase celebre sulla scelta della metà campo e quindi della curva sotto cui far attaccare l’Atalanta nel secondo tempo

Gianluca Vialli, di calcio e anche di Atalanta, la sapeva davvero lunga. Tanto da rimanere convinto, a decenni dal ritiro, di una verità assoluta: mai consentire ai bergamaschi di spingere sotto la Curva Nord nel secondo tempo. La scelta della metà campo, ribadì dopo una rimonta casalinga sulla Roma il 20 novembre 2016, è fondamentale.

VIALLI E LA CURVA NORD. “Io, se dovessi giocare a Bergamo, al momento del sorteggio con la monetina non farei mai attaccare l’Atalanta nel secondo tempo sotto la sua curva. Perché loro, quando attaccano sotto la loro curva, diventano devastanti. E non può essere un caso”, la frase celebre del bomber cremonese, da commentatore televisivo, dopo il ribaltamento dello score in uno degli scontri diretti dell’anno I di Gian Piero Gasperini in panchina.

LA MONETINA E LA CURVA. I giallorossi, quella sera, se ne accorsero a loro spese. Andando avanti col rigore di Diego Perotti a 5′ dall’intervallo per la carambola Dzeko-Salah sulla mano di Rafael Toloi e soccombendo alla stessa specialità di Franck Kessie al novantesimo per il trappolone teso dal dribblomane Papu Gomez all’attuale juventino Paredes. A mezza via, il rimpallo sulla testa di Mattia Caldara due scollinamenti oltre l’ora di gioco da cross dal fondo dell’ivoriano, la seconda grande plusvalenza gasperiniana a ruota della cessione pesante di gennaio Roberto Gagliardini. Tutto sotto la Nord. Aveva ragione il guerriero Vialli, arresosi oggi a una forza più grande di lui.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News