Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini: “Malinovskyi? Valuteremo la sua situazione, Zapata ha recuperato e…”

Gasperini atalanta

Il tecnico dell’Atalanta ha presentato in conferenza stampa la sfida di domani (ore 20,45) contro il Bologna

“Vialli? A parte che abbiamo giocato anche contro, me lo ricordo quando allenavo le giovanili della Juventus, era un esempio incredibile. Lui trasmetteva grandi valori, mi ricordo anche Ventrone in quel periodo. Quella era una squadra straordinaria che aveva voglia di vincere. Lui è stato un esempio, ha condizionato la mia visione ed il mio modo di interpretare il ruolo dell’allenatore”.

“A La Spezia eravamo in tanti, dobbiamo adesso valutare la situazione di Ruslan, che non so se è in trattativa per uscire. Non so cosa succederà durante il mercato, la trattativa esiste. Il suo valore per me è stato importante, nel ruolo è stato sostituito da Lookman. Lui l’ha fatto molto bene, ma magari può giocare più a centrocampo. Per il ruolo che era stato preso”.

“Cosa mi ha stupito a La Spezia? Le partite sono tutte difficili, basta vedere i risultati della prima giornata del 2023 sugli altri campi. Credo che nel primo tempo abbiamo interpretato la partita giusta, poi non si siamo riusciti ad avere continuità di gioco. Questo sport si può interpretare in tanti modi. Dobbiamo fare meglio, aver recuperato la partita al 93′ è sintomo che la squadra non molla”.

“Bologna? Thiago Motta sta dando un’impronta alla squadra, anche a La Spezia e Genova aveva fatto bene. Sta cercando di portare le sue idee, attraverso il gioco e le caratteristiche che aveva già da giocatore”.

“Nel subire gol c’entra poco l’aspetto tattico, c’è stato un periodo che giocavamo più bassi… è vero. Ma abbiamo preso gol in area piccola contro il Napoli, a Lecce, con l’Inter… è successo anche domenica. Quando ti trovi in svantaggio sei costretto a giocare con più pressione, non è un aspetto tattico”.

“Il tempo effettivo non mi piace, l’ho già detto. C’è il rischio di portare le partite a dire ‘tanto siamo fermi, recuperiamo’. Il calcio per me è ritmo, non è football americano. Quando la partita diventa lenta non è mai una bella partita. Bisogna trovare qualche rimedio, magari relativamente al recupero”.

“Zapata ha recuperato bene, anche Musso. Demiral ha ripreso questa settimana, è stato fermo molto. Lo portiamo a Bologna ma non è ancora pronto”.

“Muriel? Qualche acciacco purtroppo si, lamenta una tallonite. Prima della sosta stava bene e ha giocato 4-5 partite di livello. Magari non ha segnato tanto ma ha realizzato alcuni assist. Anche lì… tra lui, Zapata, Hojlund, Lookman, in avanti dobbiamo ottenere maggiore prolificità”.

“Toloi? Non è una partita a cambiare il mio giudizio, su di lui e sulla difesa. Per noi è un giocatore importantissimo, la considerazione del giocatore non va buttata all’aria per una gara andata male. Numericamente comunque siamo più che a posto in difesa, siamo in tanti”.

“Pasalic ha sempre avuto queste caratteristiche tutti gli anni, magari in mezzo al campo non è molto appariscente ma fa valere il suo senso d’inserimento. Ha realizzato tanti gol, alcuni molto importanti. Queste sono le sue caratteristiche, che utilizza anche con la sua nazionale”.

“Hojlund è un ragazzo di grande energia, che calcia bene e con grande potenza. Ha diciannove anni, con margini tecnici di miglioramento importanti. Stiamo lavorando sul gioco aereo, è un giocatore di grandi prospettive. Se riuscirà a crescere anche sotto questi aspetti diventerà un grande calciatore”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
gasperini

Atalanta “non da Europa”, l’esito del sondaggio: presto per gli obiettivi

Ultimo commento: "Se pressiamo costanti costanti senza fiato sugli avversari in possesso palla senza lasciargli altra soluzione che il lancio lungo allora non può che..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Hai ragione Pinocchio! Per fortuna non fanno parte della società. A parte che non ne hanno le qualità. Sarò sempre grato a questa società che ci..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Da non farselo sfuggire , comprarlo !!!"
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Se (anzi, senza se) l'Atalanta è grande, lo anche grazie a lui!!!"

Altro da News