Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini, come ti cambio il rigorista: ma RoboKoop ne sta segnando la metà

koopmeiners

Secondo errore dal dischetto del mancino olandese dopo quello di Empoli: Gasperini nega il secondo rigore a Lookman che li ha segnati tutti

Due col Torino nella fragorosa tripletta del primo settembre, poi soltanto errori. Eppure, per consentire a Teun Koopmeiners di calciare il secondo rigore procurato da Rasmus Hojlund con la Salernitana, Gian Piero Gasperini ha mandato Rafael Toloi a togliere la palla dalle mani di Ademola Lookman che aveva già infilato il precedente. Risultato? Come il 30 ottobre a Empoli, il mancino dei Paesi Bassi ha sbattuto contro i guantoni del baluardo di turno.

ROBOKOOP, RIGORISTA DIMEZZATO. Ovvero Guillermo Ochoa, dal nome (spagnolo) identico curiosamente a quello di Vicario, lo spaventapasseri di stanza al “Castellani”. Il due su quattro di RoboKoop, comunque a segno sulla ribattuta e vice-cannoniere dell’Atalanta a quota 6, a 3 lunghezze dall’anglo-nigeriano, paradossalmente sull’esito finale delle partite sta pesando di più del tre su tre del compagno. Che infatti contro Napoli e Inter, il 5 e 13 novembre, non aveva scongiurato i ko casalinghi dei nerazzurri.

GASPERINI: QUALE RIGORISTA? Le gerarchie, nondimeno, come ribadito dal mister esistono e quindi il secondo della serie, domenica sera, spettava di diritto al numero 7. RoboKoop in molte voci statistiche ma non dal dischetto, dove ha perso l’abituale freddezza e l’ancor più rinomata precisione del suo magico sinistro. Cento per cento, sugli 8 penalty di squadra tirati in questo scorcio di stagione, anche per Luis Muriel, da ex, a Udine. Ma dei 3 punti, pure lì, nemmeno l’ombra, visto la rimonta delle Zebrette sul 2-2.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News