cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cristiano Doni

Biografia

Cristiano Doni nasce il 1° aprile 1973 a Roma. Cresce calcisticamente nelle giovanili del Modena e bella stagione 1992-1993 esordisce da professionista nel campionato di C2 con la maglia del Modena.

Dopo aver giocato con la Pistoiese e con il Bologna, nel 1996 viene acquistato dal Brescia: alla sua prima stagione conquista la promozione dalla Serie B alla Serie A. Il 31 settembre 1997 esordisce in Serie A, con la maglia delle Rondinelle.

Dopo due stagioni al Brescia, nell’estate 1998 passa all’Atalanta, squadra in cui resterà fino al 2003. A Bergamo Doni riesce a realizzarsi come calciatore, guadagnandosi anche la convocazione nella nazionale italiana, con cui disputerà in totale 7 partite (realizzando 1 gol). Nel 2002 fa parte della spedizione azzurra nel Mondiale di Corea e Giappone.

Nella stagione 2003-2004 lascia l’Atalanta e passa alla Sampdoria, dove rimane per due stagioni, segnando 7 gol in 44 partite. Poi la parentesi in Spagna, al Maiorca, dove resta una sola stagione e realizza 2 reti in 24 presenze.

Nell’estate 2006 Doni torna a Bergamo, la squadra in cui ha trascorso gli anni migliori della sua carriera. Doni chiude la sua carriera da calciatore con un totale di 532 presenze e 140 gol tra i professionisti.

Tutto su Cristiano Doni

Mutti
Il 14 gennaio 2020 l'esordio-bis del tecnico trescorese sulla panchina nerazzurra. Come sia andata a...
doni

Cristiano Doni, insignito della benemerenza tre giorni prima, anche se la cerimonia di consegna sarebbe...

L’ex capitano: “Capisco che i bergamaschi siano stati abituati bene, ma questo gruppo anche quest’anno...

atalanta-milan

Contro il Milan ha colpito dal dischetto, toccando quota 99 Contro il Milan ha colpito...

Doni

Cristiano Doni al Corriere della Sera: “La Juventus può far male, ma noi abbiamo ormai...

Doni

L’unico dei capitani dell’Atalanta in rotta nel corso della stagione fino a essere messo da...

Doni

L’ex fantasista fa le carte in vista del match di questa sera L’ex fantasista dell’Atalanta...

Doni

Calcioscommesse da cinque anni e mezzo di stop, fine della carriera e giù dal trono...

L’ex allenatore atalantino è ancora legatissimo a Bergamo: “C’è tanto dispiacere, qui sono a casa....

Doni

Il presidente risponde così a una domanda di Mediaset sull’ex bandiera ripudiata dei nerazzurri: “Non...

Una carriera legata a doppio filo con la maglia nerazzurra, la vicenda del calcioscommesse e...

Carriera & Palmares

Nazionalità: Italiana
Data di nascita: 1 aprile 1973

Carriera

Giovanili

1986

Crazy Colombo

1988-1992

Modena

Club

1991-1992

Modena

1992-1993

Rimini

1993-1994

Pistoiese

1994-1996

Bologna

1996-1998

Brescia

1998-2003

Atalanta

2003-2005

Sampdoria

2005-2006

Maiorca

2006-2012

Atalanta

Nazionale

2001-2002

Italia

Statistiche

Club

Squadra

Presenze

Reti

Modena

0

0

Rimini

31

6

Pistoiese

31

3

Bologna

54

11

Brescia

51

8

Atalanta

296

103

Sampdoria

44

6

Maiorca

24

2

Nazionale

Italia

7

1

Bacheca dei trofei

Club

Campionato italiano Serie C1

Bologna: 1994-1995

Campionato italiano di Serie B (3)

Bologna: 1995-1996

Brescia: 1996-1997

Atalanta: 2010-2011

Individuale

Premio Scirea alla carriera

2009

I Miti della Dea

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luca di martella orsi
Luca di martella orsi
7 mesi fa

Da quando Atalanta ha una storia ? Chiedo per un amico

sergio
sergio
1 anno fa

specialmente a vendere le partite uno fortissimo

Devis Camporese
Devis Camporese
2 anni fa

Noi un ‘altro come lui a Bergamo non lo troveremo più calcisticamente ancora oggi per me è una spanna sopra tutti i giocatori che oggi abbiamo in squadra, aveva tutto non gli mancava niente dalla visione di gioco posizione in campo corsa colpi di testa punizioni giocate che solo lui poteva fare mo ricordo che con Zampagna facevano diventare pazzi tutti compreda la mitica NORD
UN GRANDE e BASTA

Diego Preda
Diego Preda
2 anni fa

Doni calciatore in questa Atalanta ci starebbe da Dio, visto che in questa Atalanta sono tutti bravi nelle punizioni, ma nessuno ci prova, è quando lo fa quasi sempre sbaglia, a differenza di Doni che invece la buttava quasi sempre dentro.

Calcio Atalanta