Resta in contatto

Glenn Stromberg – Biografia

Il centrocampista vanta un campionato svedese, uno portoghese e una Coppa UEFA ma è a Bergamo che è entrato nella leggenda con oltre 200 presenze e la splendida cavalcata in Coppa delle Coppe della stagione 1987-1988

Si dice che nel calcio le bandiere non esistano più e forse è anche vero. Però, la storia ci insegna che si può diventare bandiera, o se preferite mito, indossando la maglia della stessa squadra non per tutta la carriera.

È il caso di Glenn Stromberg: molto di più di un semplice grande giocatore nella secolare storia dell’Atalanta, ma un vero e proprio mito, appunto. Cresciuto nelle giovanili del Lerkils, in Svezia, da giovane si è diviso tra calcio e tennistavolo, disciplina che l’ha visto eccellere a livello locale e non solo (all’età di16 anni ha disputato anche il torneo di qualificazione olimpico). Fortunatamente per lui, la passione per il pallone e le scarpe coi tacchetti ha avuto la meglio. Il suo talento gli ha permesso di approdare giovanissimo al Goteborg, totalizzando, in cinque anni, 97 presenze e nove gol in campionato e vincendo la Coppa UEFA nella stagione 1981-1982 e il campionato svedese nel 1982. Questi numeri gli sono valsi le attenzioni del Benfica che, nel gennaio del 1983, lo convince al trasferimento in Portogallo dove disputerà due campionati, per un totale di 32 presenze e 10 gol (con in bacheca un titolo nazione) e un’altra edizione della Coppa UEFA (persa in finale).

Il 1984 è l’anno del passaggio all’Atalanta ed è qui che il biondo centrocampista entra nel mito. Quella nerazzurra sarà, infatti, la sua ultima squadra di club prima del ritiro nel 1992. Per lui otto stagioni – sette in Serie A e una in Serie B – tutte di altissimo livello per un totale di 185 presenze e 15 gol in Serie A e 34 presenze e 3 gol in Serie B.

Stromberg è tra gli eroi della storica cavalcata dell’Atalanta nella Coppa delle Coppe della stagione 1987-1988, conclusa in semifinale dopo il doppio epico scontro contro il Malines.  Con l’Atalanta ha totalizzato 185 presenze e 15 gol in Serie A e 34 presenze e 3 gol in Serie B.

Al di là dei numeri, è il legame che si è stretto tra l’uomo e la città a impressionare. Ogni qual volta l’ex giocatore si reca a Bergamo per un evento la città risponde presente e la spettacolare coreografia della Curva Nord, in occasione dell’ultimo match casalingo del campionato 2011-2012, in cui sono state esibite sette maxi maglie con impresso il nome dei sette storici capitani della squadra bergamasca, tra cui quello di Stromberg, vale più di qualsiasi statistica.

Carriera & Palmares

NazionalitàSvedese
Data di nascita5 gennaio 1960

Carriera 
Giovanili
1960-1964Lerkil
Club
1976-1982IFK Goteborg
1983-1984Benfica
1984-1992Atalanta
Nazionale
1982-1990Svezia

Statistiche  
Club
SQUADRAPRESENZERETI
IFK Goteborg979
Benfica3210
Atalanta21918
Nazionale
SQUADRAPRESENZERETI
Svezia527

Bacheca dei Trofei 
Club
Svenska CupenIFK Goteborg: 1978-1979
1981-1982
Campionato svedeseIFK Goteborg: 1982
Taca de PortugalBenfica: 1982-1983
Campionato portogheseBenfica: 1983-1984
Coppa UEFAIFK Goteborg: 1981-1982
1981
1982