Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Petagna: “Gasp il numero uno, ma nel frattempo sono maturato pure io….”

spal

Andrea Petagna sta vivendo un momento d’oro alla Spal: “Alla Spal un modo di giocare completamente diverso”

Andrea Petagna sta vivendo una stagione meravigliosa a Ferrara, con 12 reti già messe a referto in stagione tra campionato e Coppa Italia con la maglia della Spal. Un numero di gol mai raggiunto dal ragazzo in una stagione tra i professionisti, con cui non aveva mai raggiunto la doppia cifra in cinque stagioni trascorse tra Serie A e B.

Se a Bergamo con l’Atalanta Petagna aveva realizzato rispettivamente cinque e sei reti, il suo record personale di gol risaliva al 2015-2016, quando mise a segno 7 reti tra le fila dell’Ascoli, che si valsero l’acquisto da parte dell’Atalanta. Un solo gol, invece, nelle altre esperienze tra Milan, Sampdoria, Latina e Vicenza.

ALLENATORI BRAVI MA DIVERSI.   Alla Gazzetta dello Sport di oggi l’attaccante triestino ha parlato della sua nuova vita da bomber:Semplici mi ha dato libertà e un po’ d’anarchia. Sono più di fronte alla porta e segno“. Il tutto senza avere alcun rancore verso il suo ultimo tecnico Gasperini, che anzi definisce come: “Il numero uno. Mi ha migliorato tantissimo ed è bravissimo, ma sono maturato pure io. Anche i due modi di giocare, là e qua, mi stanno completando”.

LA BOTTIGLIETTA.  E aggiunge: “Dopo una sostituzione calciai una bottiglietta dalla rabbia. Il giorno dopo mi ha cazziato davanti a tutta la squadra. Non mi ha risparmiato nulla.”

L’IDOLO? BOBO.   In nerazzurro- almeno con l’Atalanta- ha lasciato tracce soprattutto ad inizio carriera. Bobo Vieri è il vero e proprio idolo di Petagna, come conferma lo stesso 37 spallino: “L’estate scorsa mi aveva pronosticato 20 gol, voglio arrivare a 15. Bobo è stato il più forte 9 azzurro, guardo ancora video dei suoi gol e gli chiedo consigli su come calciare”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News