Resta in contatto

News

Gasperini e i quattro moschettieri della Primavera

Solskjaer

Il profilo Instagram dell’Atalanta di Gasperini indica le prime alternative al gruppo prima squadra: sono quattro i moschettieri della Primavera destinati a fare da gambe supplementari

Sono in quattro e se fosse per la Primavera, definitivamente sospesa come tutto il calcio giovanile, sarebbero tuttora disoccupati. Ma Amad Traore, Alessandro Cortinovis, Ebrima Colley e Roberto Piccoli ormai possono dire di aver fatto il salto. Da alfieri dell’Under 19 nerazzurra campione d’Italia in carica a gambe e polmoni supplementari nell’ultimo tuffo in quota prima squadra dell’Atalanta in una stagione alle soglie di una faticosa ripresa.

GASPERINI E I QUATTRO MOSCHETTIERI. Il poker secco di moschettieri arruolati da Gian Piero Gasperini, finora, non ha visto esordire il solo fantasista cittadino classe 2001. Uno cresciuto non troppo lontano dall’attuale Gewiss Stadium e tra i protagonisti delle battaglie dei ragazzini terribili di Massimo Brambilla nella Youth League mollata ai quarti col Lione. Proprio come il centravanti Piccoli da Sorisole, due apparizioni tra i big contro Empoli e Udinese nella primavera dell’anno scorso: 15 e 29 aprile 2019, part time nel più assurdo degli occhiali e secondo tempo con partecipazione all’azione del rigore su Andrea Masiello poi realizzato a mo’ di rompighiaccio da Marten de Roon.

LA PRIMAVERA DELL’ATALANTA. Senza parlare poi dell’ivoriano del 2002, il più piccolo in tutti i sensi del lotto, al gol all’esordio il 27 ottobre scorso per chiudere il settebello sporco a Bergamo contro l’Udinese e quindi ridotto agli spiccioli con Juve e Parma. L’ultimo da citare degli “Academy Boys”, come li chiama il profilo Instagram ufficiale del club, è appunto il gemello di Musa Barrow (di due anni più anziano) nella Nazionale degli Scorpioni, è appunto Ebrima: anche per lui il battesimo del fuoco è già arrivato, il 15 dicembre nel ko per 2-1 a Bologna, negli ultimi sette minuti più scampoli al posto di Luis Muriel. Ma i “nostri ragazzi”, come scrive l’Atalanta stessa, avranno spazio da qui ad agosto… C’è da scommetterci.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
Arctos sports partners

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "CAUSA INSISTENZA CON BOGA E ZAPATA TITOLARI MA FUORI FORMA E INGUARDABILI . BOGA DA VENDERE NOCIVO PER IL NOSTRO GIOCO. RIGUARDATEVI LE PARTITE CON..."
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Che tu sia un dipendente pubblico del settore pubblico o privato, lavoratori autonomi, artigiani, commercianti, lavori in qualsiasi settore di..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Gosens aveva difeso il Papu. Aspettavano solo l'offerta giusta per cederlo"

Altro da News