Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Franco Locatelli: “L’Atalanta e il nerazzurro nelle mie radici”

Il presidente del CSS ha raccontato il suo rapporto con l’Atalanta a Sarnico

Il presidente del Consiglio superiore di sanità, e bergamasco doc, Franco Locatelli ha parlato di Atalanta ieri sera a margine del primo festival Fahreneit 442, Festival della letteratura legata al tema calcistico. “La Dea è, più che un virus, un imprinting genetico. Lo ricevi da piccolo e ti condiziona piacevolmente tutta la vita. Tifare i colori nerazzurri da bambino era un po’ come essere per gli indiani contro i cowboy: avere un po’ di coraggio nell’affermare le proprie radici”. Una passione che porta il professore addirittura, quando necessario: “anche a seguire le partite su siti clandestini, lo confesso”.

LA TOP 11  Spazio poi alla formazione ideale della storia del club: “In porta Pizzaballa perchè ha vinto la Coppa Italia, terzino destro Rustico. Non il più dotato, ma aveva grande determinazione. A sinistra la bandiera Bellini, i centrali Vavassori, grande stopper e maestro di calcio e Scirea. Poi tocca a de Roon, uno straniero che per tornare a Bergamo ha addirittura cercato di strappare le condizioni adeguate, la 7 a Stromberg: capace di diventare un simbolo e smettere prima di fare un danno al suo ricordo. Aggiungo quella testa matta di Scala, che per tre quarti di campionato ti faceva arrabbiare ma poi ti faceva vincere da solo quando voleva. Numero 10 Morfeo, uno dei più grandi talenti del calcio italiano recente. Numero 11 Bertuzzo: volete mettere il piacere di valorizzare e comprare uno dal Brescia. Come centravanti Zapata, che ci ha portati in una dimensione unica- In panchina metto Ottavio Bianchi, anche se devo ammettere che nella storia atalantina c’è un prima e dopo Gasperini”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News