Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Mattia Caldara: “Risultato giusto, ci serva da lezione”

Quagliarella

Mattia Caldara analizza con grande razionalità il ko contro la Sampdoria: “Questa sconfitta è frutto di un calo di attenzione che ci ha portati a subire tre gol in pochi minuti. Siamo partiti bene, ma poi abbiamo commesso troppi errori e così torniamo a casa con zero punti. Il risultato è giusto, ma non voglio sentire dire che in testa avevamo il match di Europa League. Siamo scesi in campo pensando solo al campionato perché abbiamo pochi punti e vogliamo risalire la classifica“.

Abbiamo creato una mole di gioco importante, ma non è bastato – ha aggiunto -. Ora dobbiamo iniziare a pensare alla gara di giovedì contro un avversario come l’Apollon che ha saputo mettere in difficoltà sia il Lione che l’Everton. Sarà una sfida importante per il passaggio del turno“.

Infine una battuta sui tifosi, giunti in quasi 2000 a Genova: “Sono straordinari. Ci sostengono, si fanno sentire sempre. È bello vedere il loro entusiasmo, ma oggi non l’abbiamo meritato. Dobbiamo mettere più attenzione e ripartire“.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News