Resta in contatto

News

Gasperini: “Ripresa a senso unico. Petagna era stanco”

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è soddisfatto in sala stampa del passo avanti compiuto dalla sua squadra: “Nel primo tempo con il Bologna c’è stato equilibrio, ha un buon impianto di squadra, ha giocatori importanti. Secondo tempo a senso unico e grande prova di maturità da parte della squadra che ha giocato con un ritmo alto e ha ottenuto questa vittoria che conta moltissimo”.

CAMBI- “I cambi sono sempre determinanti e in questo periodo ancora di più, già giocava de Roon, Castagne, Kurtic, la squadra mantiene il suo equilibrio comunque e questi giocatori freschi ci possono dare l’energia in più e la panchina ci ha dato una grande mano”.

PETAGNA- “Ho tolto Petagna perché era stanco, altrimenti non avessimo fatto gol avrei fatto entrare Orsolini o Vido e avremmo giocato con tre attaccanti. Stanno dando tanto sotto l’aspetto fisico ma sono professionali e fanno di tutto per recuperare al massimo in così poco tempo. Adesso abbiamo solamente tre giorni quindi sono davvero bravi e hanno un grande attaccamento. Volevamo vincerla per stare subito dietro alla zona delle coppe e agganciarci alle altre”.

BOLOGNA- “Abbiamo battuto il Bologna con merito e lucidità e vogliamo fare bene anche in campionato, salendo in una posizione più alta. Il Bologna si difende basso ma gioca con una qualità e una velocità dei suoi attaccanti ammirevole. Sono pericolosissimi, nel primo tempo qualcosa ci è scappato infatti. Gomez si sarebbe esaltato in questa partita ma aver vinto senza di lui è un bel segnale per noi, abbiamo fatto bene uguale”.

VIDO E ORSOLINI- “Spero che nel tempo possano essere utili, sono giovani, ora mi trovo meglio con altri giocatori ma è una fase di insegnamento e di crescita e ora sono più convinto di altri”.

DIFESA- “Oggi un reparto di forza con Caldara, Masiello e Palomino. Speriamo di ritrovare Toloi presto. Mancini potrebbe giocare di più, è pronto e potrebbe trovare spazio. Ma anche Cornelius e Ilicic sono stati determinanti, lo stesso de Roon oggi ha fatto bene”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

Prima capitano, poi autentica bandiera nerazzurra

Gianpaolo Bellini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
Piccoli Genoa

Dentro uno, fuori tre: il calciomercato d’inverno va bene così?

Ultimo commento: "Romero era obbligo se non sbaglio!! Gollo lo rivendi in italia magari non prenderai i 18-19 che dovevano darti gli inglesi ma a 13-15 lo vendi..."

Sondaggio: Ilicic o Malinovskyi, chi vorreste davanti con Zapata?

Ultimo commento: "Sarei più propenso a rinunciare a Ilicic, nonostante lo ritenga un fuoriclasse, quando è in palla. ..."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Il giocatore non si discute... classico profilo adatto alle nostre esigenze, potenzialità mai espresse a pieno. Boga, la Dea e Gasp... un mix..."
Atalanta

La difesa, Demiral, Gasperini. Di chi la responsabilità dell’eliminazione dalla Champions?

Ultimo commento: "A mio avviso la responsabilità si deve a tanti fattori, non uno o due.. all'inesperienza di Demiral e Musso in ambito Atalanta, e che non è poco....."
miranchuk

Cosa fare con Miranchuk? Ecco il risultato del sondaggio

Ultimo commento: "Esatto sono tutti allenatori e critici Giusto sostenerlo,questo è forte vedrete,poi si gioca in 11 più i cambi,entra fa vedere la sua classe e si..."

Altro da News