Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Juventus-Atalanta, le pagelle nerazzurre

Pjanic, su un rigore molto dubbio, decide la sfida di ritorno che vede la Juventus uscire vincitrice 1-0. Ecco i nostri giudizi.

Berisha 6,5: salvato dalla traversa sul tiro di Douglas Costa, bravo a rimanere in piedi e a respingere la conclusione di Mandzukic.

Mancini 5,5: schierato al posto di Palomino, mostra una buona personalità nella prima frazione di gioco. Ingenuo nel contatto-non contatto con Matuidi che costa il rigore. (31’st Rizzo sv).

Caldara 6,5: solo qualche piccola sbavatura. Per il resto solita buona prestazione nelle retrovie.

Masiello 6: alterna maniere morbidi ad altre più rudi che gli costano il cartellino giallo che gli avrebbero fatto saltare l’eventuale finale.

Hateboer 6: non offre il consueto supporto in fase di spinta, ma si preoccupa maggiormente di quella difensiva.

De Roon 6: usa più il bastone che altro, ma se non altro si rende utile ed efficace in mezzo al campo.

Freuler 6,5: si inserisce più di De Roon, ma non viene servito. Smista bene i palloni che transitano nella sua zona. (42’st Barrow sv).

Spinazzola 6,5: propositivo sulla sinistra, trova spesso il fondo ed è indubbiamente fra i più volenterosi e propositivi.

Cristante 5,5: i bianconeri lo ingabbiano e gli concedono pochissimi spazi. Gasp lo lascia in campo fino alla fine, ma non lascia il segno.

Gomez 6: quel palo sta ancora gridando vendetta. Macchia una prestazione generosa con un evitabile e inutile ammonizione.

Ilicic 6: prende un sacco di botte, ma prova a lottare finché rimane in campo. (18’st Cornelius 5,5: poco supportato dai compagni, fatica a rendersi pericoloso).

Gasperini 6: tenta il clamoroso ribaltone schierando l’undici migliore e l’Atalanta ci prova. Fosse entrato il palo di Gomez forse staremmo qui a parlare di un altro epilogo. Ma ora testa al campionato. Domenica c’è la Sampdoria.

49 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

49 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da Rubriche