Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gli Allievi ad Arco per il tris

Il gruppo agli ordini di Bosi cerca di ricalcare le orme dei Brambilla-boys bicampioni uscenti: Lazio e Samp le avversarie più agguerrite

Non c’è solo la prima squadra con la rincorsa alla seconda qualificazione di fila all’Europa League. Il mondo Atalanta esiste per mettere in vetrina i protagonisti del domani, nell’ottica del ricambio generazionale e nella crescita di un vivaio tra i più invidiati e ambiti per i calciatori in erba. Da giovedì 8 marzo l’Under 17 – ex Allievi nazionali – di Giovanni Bosi è impegnata nell’edizione numero 47 del Trofeo Città Arco di Trento – Memorial Beppe Viola, da bicampioni in carica grazie agli exploit del gruppo dell’attuale tecnico della Primavera Massimo Brambilla contro il Chievo nel 2016 (3-1; Capone, Latte e Colpani) e il Partizan l’anno scorso (Fanti).

Come ricorda anche l’edizione odierna de L’Eco di Bergamo, l’avversario all’esordio (domani, ad Arco sul campo di via Pomerio, ore 13) sarà la Rappresentativa della Lega Nazionale Dilettanti, inseriti come i nerazzurri nel girone A con Lazio e Sampdoria. Venerdì alla stessa ora sarà la volta dei blucerchiati ad Arco-Romarzollo, sabato a Mori (15.15) la sfida con l’Aquila biancoceleste. Domenica 11 le semifinali in via Pomerio: alle 13 tra le vincenti del girone A e del C (Brøndby, Roma, Bologna, Rappresentativa Lega Pro); alle 15.15 B (Milan, Torino, Hellas Verona, Rappresentativa Allievi del Trentino) contro D (Partizan, Napoli, Chievo e Arco). Stesso impianto per l’atto conclusivo, alle 18 di martedì 13.

Oltre alle ultime due puntate della rassegna, la Baby Dea ha vinto precedentemente nel 2006 (contro la Juventus), nel 2008 (Parma) e nel 2009 (Fiorentina), perdendo nel 1976 dagli stessi viola e nel 2005 dalla Roma. Tra le vedette bergamasche, il centrocampista offensivo Davide Ghislandi, il fantasista Alessandro Cortinovis e la mezzala Emmanuel Gyabuaa sono però stati convocati dalla Nazionale di categoria per la fase elite dell’Uefa Championship in Olanda dal ct Carmine Nunziata (da oggi al 13): non resta che affidarsi alla punta classe 2002 Amad Traore.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News