Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Europa League, lo 0-8 è un’impresa che resterà nella storia

Mai nessuna squadra italiana si era imposta con uno scarto così largo in campo europeo in trasferta. Solo il Milan, in casa, vinse 8-0

La goleada dell’Atalanta realizzata sul campo del Sarajevo è un avvenimento che entra di diritto nella storia del calcio italiano. Come analizza L’Eco di Bergamo, il successo nerazzurro con uno scarto di otto reti rappresenta la più larga affermazione esterna europea di un club italiano.

Prima dello 0-8 firmato dalla squadra di Gian Piero Gasperini, troviamo un 1-7 di Gent-Roma (Europa League 2009/2010) e qualche 0-6, mentre includendo anche le vittorie interne troviamo un solo 8-0 siglato dal Milan nel primo turno della Coppa dei Campioni 1962/1963 contro il R. Luxembourg.

Ma non solo: la netta affermazione orobica in terra bosniaca rappresenta anche quella con il maggiore scarto di tutta la storia dell’Atalanta, battendo un record che resisteva dal 1967/1968 quando la Dea superò 0-7 il Bruhl nella Coppa dell’Amicizia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News