Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Glenn Stromberg

Biografia

Si dice che nel calcio le bandiere non esistano più e forse è anche vero. Però, la storia ci insegna che si può diventare bandiera, o se preferite mito, indossando la maglia della stessa squadra non per tutta la carriera.

È il caso di Glenn Stromberg: molto di più di un semplice grande giocatore nella secolare storia dell’Atalanta, ma un vero e proprio mito, appunto. Cresciuto nelle giovanili del Lerkils, in Svezia, da giovane si è diviso tra calcio e tennistavolo, disciplina che l’ha visto eccellere a livello locale e non solo (all’età di16 anni ha disputato anche il torneo di qualificazione olimpico). Fortunatamente per lui, la passione per il pallone e le scarpe coi tacchetti ha avuto la meglio. Il suo talento gli ha permesso di approdare giovanissimo al Goteborg, totalizzando, in cinque anni, 97 presenze e nove gol in campionato e vincendo la Coppa UEFA nella stagione 1981-1982 e il campionato svedese nel 1982. Questi numeri gli sono valsi le attenzioni del Benfica che, nel gennaio del 1983, lo convince al trasferimento in Portogallo dove disputerà due campionati, per un totale di 32 presenze e 10 gol (con in bacheca un titolo nazione) e un’altra edizione della Coppa UEFA (persa in finale).

Il 1984 è l’anno del passaggio all’Atalanta ed è qui che il biondo centrocampista entra nel mito. Quella nerazzurra sarà, infatti, la sua ultima squadra di club prima del ritiro nel 1992. Per lui otto stagioni – sette in Serie A e una in Serie B – tutte di altissimo livello per un totale di 185 presenze e 15 gol in Serie A e 34 presenze e 3 gol in Serie B.

Stromberg è tra gli eroi della storica cavalcata dell’Atalanta nella Coppa delle Coppe della stagione 1987-1988, conclusa in semifinale dopo il doppio epico scontro contro il Malines.  Con l’Atalanta ha totalizzato 185 presenze e 15 gol in Serie A e 34 presenze e 3 gol in Serie B.

Al di là dei numeri, è il legame che si è stretto tra l’uomo e la città a impressionare. Ogni qual volta l’ex giocatore si reca a Bergamo per un evento la città risponde presente e la spettacolare coreografia della Curva Nord, in occasione dell’ultimo match casalingo del campionato 2011-2012, in cui sono state esibite sette maxi maglie con impresso il nome dei sette storici capitani della squadra bergamasca, tra cui quello di Stromberg, vale più di qualsiasi statistica.

Tutto su Glenn Stromberg

Stromberg: "Atalanta agli americani? Io sono positivo"

L’ex centrocampista: “I nerazzurri sono arrivati in Europa con piccoli budget, ora c’è chi...

Ultimo commento: "Passaggio proprietà epocale. Come negli anni 70 quando le società divennero SPA. bisogna abituarsi ai cambiamenti .la garanzia presenza della..." Vincenzo Lombardi

Stromberg: "I Percassi hanno costruito un gioiello"

L’ex giocatore dell’Atalanta: “Scudetto? La strategia da seguire è quella di cercare di vincere...

Ultimo commento: "È sempre un piacere sentire quello che è stato l'unica vera genuina bandiera della storia dell'Atalanta Glenn Stromberg. Lo dimostra il fatto che..." Diego Preda

Stromberg: "Ogni tanto il Real perde qualche colpo"

L’ex capitano nerazzurro concede qualche possibilità all’Atalanta. Ma per farlo dovrà sfruttare gli svarioni...

Ultimo commento: "Grande Mister grande Dea grazie" Commento da Facebook

Champions, Stromberg avvisa l'Atalanta: "Non fidarti del Midtjylland, è tosto"

Lo storico capitano nerazzurro lancia la Dea in cerca di riscatto e di una...

Ultimo commento: "marisa 4-0" Commento da Facebook

VIDEO - Stromberg: "L'Atalanta ora è una realtà"

“L’Atalanta ha dimostrato di non essere lì per caso, è qualcosa di veramente bello”:...

Stromberg: "Difficile avere una gerarchia delle favorite alla ripartenza"

L’ex centrocampista nerazzurro: “Vale per lo scudetto, la zona-Europa e la salvezza. Sono tutte...

Cuore, generosità e personalità: de Roon studia da Stromberg

I due sono accomunati dal fatto di essere idoli per i tifosi, dalla duttilità...

Strömberg: "So che Bergamo ne uscirà, forza a tutti quanti!"

Nell’ambito di una chiacchierata effettuata con i colleghi di Sky Sport 24 l’ex centrocampista...

Ultimo commento: "Bergamo ! FORZA" Commento da Facebook

Glenn Stromberg: "Gasp via da Bergamo? Non credo"

L’ex nerazzurro, oggi commentatore televisivo, confida nella permanenza a Bergamo del tecnico di Grugliasco...

Ultimo commento: "Grande" Commento da Facebook

La felicità di Strömberg: "L'Atalanta è una sorpresa"

Secondo lo storico capitano nerazzurro la straordinarietà dell’impresa della squadra di Gasperini dipende dal...

Ultimo commento: "Grande capitano" Commento da Facebook

Carriera & Palmares

Nazionalità: Svedese

Data di nascita: 5 gennaio 1960

Carriera

Giovanili

1960-1964

Lerkil

Club

1976-1982

IFK Goteborg

1983-1984

Benfica

1984-1992

Atalanta

Nazionale

1982-1990

Svezia

Statistiche

Club

Squadra

Presenze

Reti

IFK Goteborg

97

9

Benfica

32

10

Atalanta

219

18

Nazionale

Svezia

52

7

Bacheca dei trofei

Club

Svenska Cupen (2)

IFK Goteborg: 1978-1979, 1981-1982

Campionato svedese

IFK Goteborg: 1982

Taca de Portugal

Benfica: 1982-1983

Campionato portoghese

Benfica: 1983-1984

Coppa UEFA

IFK Goteborg: 1981-1982

I Miti della Dea

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments