Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

Le pagelle nerazzurre – Berisha da bocciare, Ilicic predica nel deserto

Pessima uscita dai pali del portiere sull’angolo che chiude i discorsi, mentre lo sloveno in avanti è fin troppo solo nei tentativi di sfondamento

Berisha 5: rovina tutto con l’uscita sconsiderata su Piatek. Non aveva certo dovuto compiere miracoli contro un Milan sparagnino.
Toloi 6: nemmeno lui pare colpevole quando la difesa finisce sotto, però a differenza di altre volte si proprone pochino.
Djimsiti 6: contro il pistolero polacco gli tocca l’anticipo sistematico, mentre davanti la prima chance è il suo ascensore e la seconda pure. Dietro è un ottimo spazzino, finché Piatek non lo brucia per l’insperato pari.
Palomino 6,5: senza infamia né lode per metà gara, dove talvolta esce su Suso, non ha responbsabilità specifiche sui gol presi. Sotto di due gol prende la squadra per mano, ma può farci davvero poco.
Hateboer 6: sforna belle pallonesse dall’out di competenza, accendendo il focherello in occasione del rompighiaccio. Purtroppo per lui il suo rinvio stitico provoca il sorpasso altrui (20′ st Gosens 6: sufficienza).
de Roon 6: il giallo su Paquetà gli farà saltare il Torino, per il resto prova passabile.
Freuler 7: difettoso nei disimpegni all’inizio, soffre l’atletismo di Kessie ma poi lo mette sotto nella metà campo d’attacco. E a rimorchio non sbaglia. Cala alla distanza dopo corse a perdifiato.
Castagne 6: Suso deve girargli al largo per sfornare palloni dall’out, di suo punge meno del solito in avanti. Dove nella ripresa ha una chance sul sinistro servitagli da Ilicic, ma la sua è una telefonata di cortesia a Donnarumma.
Gomez 6: Bakayoko gli fa assaggiare subito i tacchetti, lui cerca i tempi giusti e anche il gol a sensazione dalla lunga. Impreciso, il Gasp lo leva di torno rischiando il millennial (14′ st Kulusevski 6: non se la cava malaccio, considerando il peso di una sfida contro una big. Acerbo ma talentuoso, sfiora anche il gol).
Ilicic 7: slalomeggia a intermittenza in cerca del guizzo, che arriva puntualmente in occasione del vantaggio. Prova sempre a sfondare a destra, cercando il compagno di turno e occupandosi perfino di torri e sponde.
Zapata 6: tiene botta (sul vantaggio partecipa pure lui alla percussione) senza distinguersi per potenza e senso della posizione, anche per l’assenza di palloni giocabili. Sul tris ospite non tiene Piatek, sul quale però ha molte più colpe l’uomo tra i legni (33′ st Barrow sv: niente da segnalare).

All. Gasperini 5,5: opta per Djimsiti perno per consentire a Palomino lo sbarramento su Suso, che nondimeno allo start qualche problemino lo provoca. Il centravanti altrui gli scombina i piani, tanto che sul controsorpasso opta per Kulusevski e la squadra si blocca psicologicamente. Lo svedesino non fa nemmeno male, ma la brillantezza non c’è più.

26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement
calciomercato

Sondaggio: come dovrebbe comportarsi l’Atalanta dopo la pubblicazione delle intercettazioni?

Ultimo commento: "Dalle intercettazioni emergono situazioni poco chiare, a parte parzialmente e in modo non inequivocabile le plusvalenze fittizie. L'aspetto rilevante..."

La voce dei tifosi: a gennaio almeno 4 dovrebbero salutare

Ultimo commento: "Boga via e buona fortuna. Ma il buco è in mezzo al campo senza il miglior Freuler perdiamo partite a raffica . Serve comprare un centrocampista..."
Brescia-atalanta

Sondaggio a risposta secca: a Gasperini pieni poteri sul mercato, sì o no?

Ultimo commento: "Ok ma importante che rinforzi il centrocampo perché mancano incontristi puri capaci di aggredire e recuperare palloni invece che lasciar giocare..."

Altro da Rubriche