Resta in contatto

News

Nicola: “Gasperini lo stimo, è un grande, mi sono divertito”

Appare soddisfatto il tecnico del Genoa al termine del 2-2 conquistato sul campo dell’Atalanta

Il tecnico dei rossoblù Davide Nicola in conferenza stampa al termine del punto strappato ai bergamaschi appare soddisfatto: “Non era facile contro una squadra forte e un grande allenatore che apprezzo e stimo, ha creato qualcosa di fantastico, è sempre un piacere vederla giocare, nel momento in cui vieni a giocare qua devi avere una consapevolezza di quello che vuoi fare, il primo tempo mi sono divertito davvero, la squadra iniziava a palleggiare con una certa sicurezza, fare dei due gol qua non è mai facile”.

MALE RIPRESA.Nel secondo tempo loro attaccavano sotto la loro gradinata, ma non siamo stati lucidi nelle uscite che non erano palla a terra, non siamo riusciti ad arrivare sulla seconda palla mantenendo le distanze dai giocatori. Quando ci siamo trovati in 10 siamo stati abili a portare via qualcosa. Questa continuità di prestazione porta a una continuità di risultato”.

MERCATO.Destro e Behrami con noi lavorano già da oltre un mese, sono arrivati con parametri fisici non adeguati per giocare ad alta intensità, sono cresciuti molto, abbiamo nuovi giocatori che sono arrivati per creare una sana competizione e che possa dimostrarsi decisivo. Criscito sa benissimo cosa penso di lui, Radu lo stimo come uomo e professionista, mi fido di Criscito e di Barreca”.

TASK FORCE. “Abbiamo un punto in più, solo attraverso una continuità di prestazione si va avanti con i risultati, noi dobbiamo essere una task force, dobbiamo anteporre il risultato e la strada che deve fare il Genoa, sarà dura con squadre competitive, a fronte di queste cinque partite sta passando il tipo di gioco che vogliamo fare. Dobbiamo essere squadra dentro e fuori dal campo. Non hai bisogno di guardare gli altri se tu riesci a concentrarti sul percorso che vuoi fare te, noi abbiamo bisogno di lavorare come stiamo facendo”.

CASSATA E FALQUE. “Avevo capito fosse un momento delicato della partita con equilibri delicati, quando siamo rimasti in 10 avevamo già azionato la lavagnetta, avendo Cassata era un rischio comunque e nel cambio forzato ha preso l’ammonizione e ci siamo trovati nell’identica situazione di prima. Falque è talmente qualitativo che non so dire quando sarà pronto, lavorava a Torino ed è molto motivato e solare, speriamo di integrarlo il prima possibile ma senza correre rischi. Favilli non era al top della forma”.

SCHONE. “Impossibile metterlo in discussione, ha grandi qualità tecniche, ci deve essere un equilibrio per coordinarli tutti, c’è un progetto tecnico-tattico. Questa è la squadra, non si è fatto ancora nulla”.

MASIELLO. “Deve sentirsi orgoglioso per il tributo che gli hanno reso, queste sono le gratificazioni maggiori, ha creato risultati importanti. Non era facile giocare da ex e mantenere questa concentrazione. Può aumentare la nostra idea di gioco in termini di aggressività”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News