Resta in contatto

News

Savoia: “Mi aspetto una grande gara tra Verona e Atalanta”

Il doppio ex ai microfoni di CalcioHellas.it: “La forza dei gialloblù è il collettivo. La Dea può restare in alto per molti anni”

Giancarlo Savoia, una vita divisa tra Verona, dov’è Verona e Bergamo, dov’ è rinato dopo un brutto infortunio. Con queste motivazioni, la sua può essere la voce giusta per analizzare Giancarlo SavoiaHellasAtalanta, sfida in programma al Bentegodi a partire dalle 17.15: “Con il Verona ci sono nato e in gialloblù ho trascorso dieci anni, vivendone di tutti i colori. Diciamo che ho fatto un po’ di storia del Verona. L’Atalanta invece è stata la mia salvezza: avevo avevo 24 anni, ero reduce da un gravissimo infortunio che mi aveva tenuto fuori due anni. Il presidente Bonazzi mi portò a Bergamo e lì per me fu un nuovo inizio e una nuova meravigliosa vita: al mio primo anno giocai praticamente tutte le partite e centrammo la promozione. Tra l’altro in quella squadra giocava anche Antonio Percassi, attuale presidente proprio dell’Atalanta“.

“Credo che sia difficile dire chi ha stupito di più, entrambe hanno davvero fatto una stagione eccellente e poi sono due squadre molto simili sotto l’aspetto del gioco e dell’atteggiamento – ha detto a CalcioHellas.it – . Il Verona ha ottenuto questi risultati grazie soprattutto al gruppo e a un allenatore come Juric che ha saputo unire e compattare la squadra: tutti si aiutano l’uno con l’altro e quando sono in campo non notano gli errori dei compagni, ma cercano di mettersi una pezza. L’Atalanta, invece, può ancora dire la sua in questo campionato e poi rimanere in alto per molti anni, anche perché ha un settore giovanile incredibile. Un pronostico? Mi aspetto una gran partita da entrambe le squadre. Penso che l’Atalanta faticherà. Spero in una sorpresa del Verona: in fondo sono pur sempre Ambasciatore Gialloblù”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Voto al mercato: la maggioranza dice 7

Ultimo commento: "Più forti di chi ci vuole morti vinci x noi magica Atalanta folle amore nostro ultras liberi"
ederson calciomercato

Che voto date al calciomercato dell’Atalanta?

Ultimo commento: "La bravura del Mister Gasperini nel proporre i giovani è la forza dell'Atalanta. Eccellente allenatore, grande uomo, vero bergamasco."

“Con Boga è arrivato il dopo Papu?”, il nostro sondaggio

Ultimo commento: "Già. Purtroppo soldi nel c'èsso e tirato lacqua"
Arctos sports partners pagliuca

Di che le responsabilità, se il 2022-2023 sarà senza Europa?

Ultimo commento: "Infatti i oercassi poi hanno venduto la società"
campagna abbonamenti

SONDAGGIO – Sei soddisfatto della campagna abbonamenti?

Ultimo commento: "Stanno aspettando i soldi dagli abbonamenti per fare il mercato???"

Altro da News