Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Gasperini e gli 0-0 indigesti quanto rari

allenatore

Con lo Spezia è stato il nono 0-0 in quattro anni dell’Atalanta edizione Gasperini. Prima di lui era quasi un’abitudine, adesso siamo a 2 a stagione

A Gian Piero Gasperini inforcare gli occhiali a pelo d’erba non piace. Lo 0-0 con lo Spezia è il nono da quando il tecnico di Grugliasco siede sulla panchina dell’Atalanta, a quinta stagione inoltrata, mentre prima viaggiava su un binario doppio. I pari senza gol dell’epoca di Stefano Colantuono ed Edy Reja, sottolinea L’Eco di Bergamo, erano almeno 4 ad annata.

GASPERINI E GLI 0-0 DIMEZZATI. Il primo match a score bianco del 2020-2021 nerazzurro, salvo Midtjylland (4 reti a favore) e Liverpool (5 presi senza segnare), non rovina la media gasperiniana, molto bassa. Il precedente era stato il 10 novembre 2019 in casa della Sampdoria. Il computo totale sale a 11 col playoff di andata e ritorno contro il Copenaghen in Europa League il 30 agosto 2018: in Danimarca vinsero i nemici ai rigori. Nel 2016/17 e 2018-2019 gli 0-0 raggiunsero il massimo di 3: Fiorentina, casa e trasferta, e Milan a San Siro nel primo caso; Torino ed Empoli in casa, Inter fuori nel secondo. Nel 2017-2018 e 2018-2019, soltanto a Bergamo con l’Inter.

GLI 0-0 (ORA) INDIGESTI E RARI. L’occhiale appartiene all’epoca del Cola, 13 volte così in poco più di 3 stagioni e mezzo dal ritorno in A (2011). Ben 6 volte nel 2011-2012 (2 Udinese, Chievo, Lecce in casa, Novara e Inter) nel 2014-2015 (Verona in casa, Torino, Sassuolo ed Empoli) a metà con Reja (Parma e in casa Udinese), che poi ne ottenne un poker (Milan, Frosinone, Empoli in casa e Sampdoria) nella sua stagione piena, quella successiva. Il romano chiuse a 3 (Pescare e, a Bergamo, Catania e Sampdoria) nel 2012/13, restando però a secco l’annata dopo. 19 0-0 in cinque giri di corsa tra i due, con media di 3,8 a campionato. Col Gasp, insomma, dimezzanti, indigesti e rari.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News