Resta in contatto

News

Gazzetta: ecco i tre motivi della rottura Atalanta-Gomez

Secondo la Gazzetta dello Sport, la lista gratuita chiesta dal giocatore e gli atteggiamenti contro la Juventus avrebbero determinato lo strappo decisivo della società

Quali motivi si celano dietro lo strappo consumato con la mancata convocazione del Papu Gomez contro la Roma? La formula della “scelta tecnica in condivisione con la società”, secondo la Gazzetta dello Sport, è figlia del fallito tentativo di ricucitura ma anche degli atteggiamenti recenti del giocatore, tra i social network disseminati di indizi e la mancata esultanza al gol dell’1-1 di Remo Freuler contro la Juventus. Tutti elementi che avrebbero convinto anche la famiglia Percassi, che s’era adoperata all’uopo prima dell’Ajax, a deporre ago e filo.

GOMEZ, DAMMI TRE MOTIVI. A monte ci sarebbe comunque la volontà dell’argentino di lasciare l’Atalanta chiedendo la lista gratuita, mentre proprietà e management sono orientati a monetizzare. Il secondo dei tre motivi sarebbe proprio la somma dei comportamento all’Allianz Stadium mercoledì sera, che gli avrebbe alienato l’appoggio di parte dello spogliatoi: nemmeno l’inno della Juventus canticchiato dal sedile delle riserve gli viene perdonato.

LA ROTTURA CON GOMEZ. Lista gratuita, atteggiamenti sgraditi al club a Torino e, tornando indietro col cronometro, quell’indizio a mezzo Instagram lunedì 14 dicembre: “Quando me ne andrò si saprà la verità di tutto”, nell’appello ai tifosi in bella evidenza tra le stories. Ma le gocce che hanno fatto traboccare il vaso sarebbero state proprio quelle dell’infrasettimanale in casa della big. L’ulteriore summit cogli agenti del Papu (Beppe Riso e Alejandro Naccarato, suo cognato) per una separazione consensuale, inizialmente rinviato a dopo le ultime due partite dell’anno (mercoledì 23 si va a Bologna), ora urge più che mai.

133 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
133 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ANDREA FOGAGNOLO
ANDREA FOGAGNOLO
24 giorni fa

Sono vecchio tifoso del Milan da più di mezzo secolo, ma sono anche uomo di sport e penso che, essendo questi dei professionisti, per di più mega-pagati, dovrebbero fare molto meno le “belle fighe”!!! Purtroppo ormai il calcio è diventato quasi esclusivamente “business”: l’attaccamento alla maglia non esiste più!!! Io penso che (appunto) questa “bella figa” deve solo ringraziare l’atalanta e quel gran signore del presidente Percassi, il quale, insieme a Gasperini, ha messo su una”macchina perfetta, come l’atalanta, che ormai è diventata una bellissima realtà del calcio italiano!!! Chi avrebbe mai pensato, 7-8 anni fa, ad un’atalanta ai quarti… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

E zona rossa dove vai ????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Sta’ facendo il bambino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Il motivo nn è questo, probabilmente nn lo sapremo mai…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Da uomo sportivo: DELUSIONE. vedrai che fine

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Bei tifosi bergamaschi!!! Questa è la ricompensa che date al Papu dopo quello che lui vi a dato??? Meritate la B subito!!!! Per non parlare dell’allenatore traditore!!! Comunque vi meritate questo popolo ingrato!!!!!!

Rhodesian 26
Rhodesian 26
15 giorni fa

Fatti una tac

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Sono juventino …. ma ammiro il gioco dell’Atalanta una società seria e un grande allenatore . Spiace vedere questa diatriba tra il papu Gasperini e la società . Spero che tutto si aggiusti x i tifosi e per la bella storia della Dea.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

questa articolo sembra un DPCM di Giuseppe Conte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Ma non si è capito che ha?? Voci di corridoio a chi lo danno??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Piantatela con ste “spifferate” da quattro soldi comode solo a mettere zizzania tra i tifosi!!
Nessuno ha parlato, non si sa nulla,quindi 🤫🤫
Parlerete quando si saprà qualcosa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

non ve lo meritate.prima vi siete riempiti il sedere ed ora volete cederlo guadagnandoci lautamente.Gomez e’ un uomo che ha personalita’.tenetevi stretto quell’arrogante spocchioso di Gasperini.entro due anni vi portera’ in serie B.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Se non porta 10 milioni o scambio con caldara, questo non va da nessuna parte, tribuna e niente nazionale (da dove è nato il tutto)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Avrà fatto analizzare i bibitoni che beve prima delle partite????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Da Esterno e non tifoso atalantino avrei fatto la stessa cosa del presidente perché ogni giocatore con gasperini può fare benissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Un’altra aggiunta dì spazzatura alla Juventus, si uniscono perfettamente in simbiosi, zero valori solo scrupoli economici,il calcio per lo più di adesso è solo interesse,non cu sono più i valori e gli uomini di un tempo, i maldini baresi scirea zoff dei miei tempi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Secondo me Gasperini ha fatto diventare grande gomez e ha valorizzato dei giocatori mediocri e continuerà a farlo anche dopo gomez

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Gomez ti stimo… da juventino ti ho apprezzato mentre cantavi il nostro inno… sei un vero bianconero, ti aspettiamo a braccia aperte alla juve.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Perché a 33 uno dovrebbe fare funzionare il cervello prima delle mani.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Il Papu ha deciso di vincere qualcosa prima di ritirarsi …..andrà al Milan !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Se Percassi decide una cosa, ha ragione. Fine

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Resto convinto delle mie idee, sono i giocatori che fanno grandi gli allenatori, Gasperini compreso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Nel calcio di oggi ci sono molti finti.. A partire da allenatori a giocatori.. Percassi che rappresenta la società sa qual’è la o le scelte giuste da fare, a volte sorvolando o chiudendo un occhio o a volte prendendo decisioni drastiche. Da non tifoso dell’Atalanta ammiro molto il lavoro della società e del Presidente in primis

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Da tifoso granata mi dispiace perché la faccenda rischia di rovinare il giocattolo più bello d’Italia ….grande giocatore, poteva far parte di qualunque grande team..ma forse il suo meglio lo ha già dato e l’Atalanta,che in fatto di management non ha nulla da imparare da nessuno, fa bene a guardare avanti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Perché ha 33 anni allora è semplice farlo fuori.. Se aveva 25 anni avrei voluto vedere chi saltava.
Edmundo dette un pugno al Trap. Dopo la sostituzione a Roma la domenica dopo giocò altri allenatori Gasperini uomo di…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
24 giorni fa

Qualunque siano i motivi i calciatori dovrebbero essere grati e super rispettosi verso società (aziende) che gli permettono di avere uno stile di vita e extralusso pagandoli profumatamente! Signori cari tranne quei 10/ 15 giocatori al mondo che portano tanti soldi 💰 di sponsor alle loro società, gli altri giocano a pallone!

Silvan
Silvan
24 giorni fa

Rispettiamo!

Silvano Tironi
Silvano Tironi
24 giorni fa

Rispettiamo Papu x quello che ha fatto sino ad un mese fa. Il resto non lo conosciamo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Persona maleducata mai al milan

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Atalantini tifosi mediocri…senza sapere cosa è successo realmente subito a buttare fango sul papu che vi a fatto fare il salto di qualità

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Chiedo scusa a tutti ma come si dice bisogna prima di giudicare sentire le 2 campane. Io da tifoso catanese “conosco” il papu e non è stato mai fuori dalle righe. Il tempo chiarirà il dilemma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

questo e’ il ringraziamento caro papu’ !! percaver salvato il signor Gasperini in tante occasioni !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Capitano del ca..o , questo non e’ da esempio …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

…..se fosse stato un fenomeno non avrebbe giocato a Bergamo, con tutto il rispetto per l Atalanta che reputo un ottima società sotto tutti i punti di vista, e poi prima di giocare in Italia chi lo conosceva, dove giocava? La riconoscenza non appartiene a questo mondo!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Dammi tre parole sole cuore amore…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Gasp, Papu , chi ha torto? chi ha ragione? Ognuno pensa di essere il fautore dei successi dell’Atalanta, ma la verita’ e’ che loro con la squadra, sono solo gli interpreti. Il vero merito e’ della Societa’, che ha saputo mettere a disposizione tutto il necessario per raggiungere questi obbiettivi.
Quindi tutti sono utili nessuno e’ indispensabile.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Diciamo che non si conoscono le ragioni della contesa è che anche gli allenatori ogni tanto devono fare un bel bagno di umiltà Gomez serve all Atalanta o no?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Una società seria fa questo invece di mandare via l’allenatore come avrebbero fatto in tanti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Sputare nel piatto dove si è mangiato NON È un comportamento di un campione. Ammesso che lo sia…
Un professionista VERO non si comporta così.
Sarà ricordato NON da CAPITANO. Il suo posto sarà in quello di quei personaggi che sono etichettati MERCENARI.
Sono pugliese, non tifo Atalanta, ma ho GRANDW RISPETTO per una società e un tecnico SERI!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Da tifoso esterno davvero penso che non esistano più bandiere nel calcio…in ogni caso l’atalanta di ieri ha dimostrato si nin essere gomez dipendente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

I giocatori passano , sono i colori che restano , non sono atalantino, ma se deve andare che vada, morto un papa se ne fa’ un altro

Alberto Bracco
Alberto Bracco
24 giorni fa

Più che altro “morto un Papu se ne fa un altro”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Grazie per servizio prestato buona fortuna! Atalanta più grande de tutti giocatori!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Devo dire che Gomez come giocatore é una spanna superiore al 90% dei giocatori della serie A. È un giocatore che ti fa divertire, uno dei pochi molto simile ai vecchi centrocampisti anni 60-80. Un grande che puó giocare a livello Barcellona o Real Madrid (e in Italia sono rari). Secondo me ha trovato l’accordo con un’altra società già da prima del litigio con Gasperini da qui si spiega la sua insofferenza. Tutto il resto: l’inno della Iuve cantato, la mancata esultanza (é stato lui a far partire l’azione del gol) sono stupidaggini e ci credono solo gli allocchi!!!Spero che… Leggi il resto »

Marcy
Marcy
24 giorni fa

Mi spiace deluderti ma il papu ha perso il pallone..Froiler lo ha recuperato ed ha segnato un gol meraviglioso..ha fatto tutto lo svizzero..poco esaltato ma grande centrocampista..
Per il resto non commento..Gomez è un grande giocatore ma resta sempre un dipendente con uno stipendio da favola..I problemi li deve risolvere con la società.

Ale
Ale
24 giorni fa
Reply to  Marcy

Secondo me con la collaborazione di Szczęsny

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Far west nello spogliatoio!!!! 👊🏼💪🏻

Roberto
Roberto
25 giorni fa

Stile Juve…….stile Moggi……. crdo che dovrà cambiare residenza.

Totò
Totò
25 giorni fa

…quando “crescete”…i DUE sono venuti alle mani…chi ha cominciato???
Il più vecchio dei DUE.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Diego Di Marco Dario Cutrono

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Gasp ha capito che gomez non ha più i ritmi della sua atalanta ..Età non lo permette ..ma essendo il capitano è difficile metterlo in panca…..x cui lo cedono.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Buon per voi che ce l’avete tanto ORA col Papu!…Io trovo insopportabile quell’essere in panchina di nome Gasperini!..È odioso!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

CÈ POCO DA FÀ….QUANDO LA JUVE INCOMBE…..OGNI SCUSA È BUONA… IL PAPU SARÀ DELLA JUVE!💩💩💩💩💩

Commento da Facebook
Commento da Facebook
25 giorni fa

Un altro mercenario.

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "Non e'stato un quaraqquaca come tanti giocatori al giorno d'oggi Grande"
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Magrin, l'ho conosciuto di persona e incontrato per caso un paio di volte nel 2001 al di fuori del "campo" persona seria e umile, mi ha colpito il..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News