Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie A, diritti tv: nuova fumata grigia. L’Atalanta non cambia idea

serie a

Nuova fumata grigia in Serie A sui diritti tv per il campionato 2021/24, con la Dea a favore di Dazn

Nell’assemblea da poco conclusa, niente accordo sui diritti televisivi. Sono stati infatti dieci i voti a favore dell’offerta di Dazn (da Atalanta, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese), uno in meno delle precedenti riunioni visto che il Cagliari ha scelto di non votare e di fatto si è aggiunto ai club che si sono astenuti (Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino).

Nel corso dell’assemblea, sul tavolo anche i diritti tv internazionali: è stata creata una commissione per il terzo e ultimo bando.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News