Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Fredda e lucida: la nuova Dea anti-Juve è pronta a tutto

Domenica ha recuperato in fretta i 3 punti riuscendo a mantenere alta la concentrazione dopo il doppio recupero della Viola, e con la Juve…

L’arma vincente di questa Atalanta formato Champions? I nervi saldi che ha dimostrato di avere domenica sera sul campo del Franchi. Giocando per ultima, dopo che tutte le altre big avevano vinto e sbagliare era vietato. Vincendo con un tiro dal dischetto, dopo che la Fiorentina aveva recuperato i 2 gol di svantaggio e con la pressione delle altre addosso. E questa lucidità mista a freddezza servirà per i prossimi due match contro le concorrenti dirette, a cominciare dalla Juve in casa fino alla Roma all’Olimpico.

MIGLIOR ATTACCO. Due partite fondamentali con in palio 6 punti preziosi che potrebbero definire la classifica finale e quindi i primi quattro posti Champions. Come riporta L’Eco di Bergamo, al big match con la Juve l’Atalanta arriverà con la certezza di fare sempre gol: anche se ultimamente crea tanto e segna di meno, con 71 reti da domenica l’attacco nerazzurro è tornato il migliore del campionato, staccando quello dell’Inter. Ma nel girone di ritorno la Dea ha accelerato, mettendo a segno ben 27 gol nelle ultime 11 gare: sei volte i nerazzurri hanno fatto almeno tre gol e solo con l’Inter non hanno segnato pur creando più occasioni.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News