Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Quanta Atalanta in Europa: la filosofia di Gasperini è un modello

Atalanta

L’impronta del tecnico di Grugliasco è nel recupero palla di Toloi contro la Svizzera, nella marcatura a uomo dell’Olanda, nel gol dell’esterno Maehle

Il ‘gasperinismo‘, nato all’Atalanta un lustro fa, è diventato ormai una filosofia che, come sottolinea oggi il Corriere della Sera-Bergamo, si manifesta in continuazione nella vetrina dei Campionati Europei. Oltre ai 4 pupilli del Gasp andati in gol con le rispettive nazionali- Gosens, Miranchuk, Pessina e Maehle su cui lui ha puntato- è proprio il modo di giocare dell’Atalanta, aggressivo, coraggioso, aperto e in pressing alto, ad essere preso come esempio dalle nazionali di mezza Europa.

TRACCE DEL GASP IN EUROPA. Lo stesso de Ligt ha spiegato che, a differenza che in Italia, nell’Olanda gli chiedono di marcare a uomo, con la difesa a 3 marchio di fabbrica gasperiniano diventata ormai di tendenza. Il mantra del gasperinismo doc, ‘la miglior difesa è l’attacco’, con i ministri della retroguardia quali attaccanti aggiunti, che rubano palla e lanciano gli attaccanti in profondità, sta spopolando anche in Europa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News