Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Non solo 3-4-1-2, l’Atalanta cambia modulo ma fatica

gasperini atalanta

Il tecnico dello Spezia non si sposta dal 3-5-2 Quello nerazzurro cambia diversi moduli senza efficacia

Se Gotti rimane fedele per i 101′ di gara al suo 3-5-2, Gasperini vive d’istinto, ma non trova la quadra: 3-4-1-2, dopo cinque minuti 3-4-3, nella ripresa fasi offensive col 4-2-3-1, a momenti persino con una sorta di 3-3-3-1. L’Eco di Bergamo parla di un ‘disagio tattico’ risolvibile con un 4-2-3-1 che avrebbe tolto ai liguri la superiorità numerica in mezzo al campo.

Pronti, via, l’Atalanta già prima di prendere gol, dopo appena 5 minuti, passa al 3-4-3: Koop si allarga a destra verso Nikolaou, in mezzo al campo Ederson lascia Bourabia e avanza di fronte al mediano basso Ampadu; Scalvini si alza contro Bourabia. Nella ripresa, vista l’evidente difficoltà dei nerazzurri in inferiorità numerica in mezzo al campo, in alcune situazioni sembra di vedere un 4-2-3-1, ma poi in fase difensiva si torna al 3-4-3. De Roon si alterna a Pasalic negli inserimenti alle spalle di Højlund. 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News