cropped-CA-logo.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Occhio al fischietto: i precedenti con Mariani dicono bene solo coi viola

Nel contesto di un bilancio complessivamente più favorevole ai padroni di casa della semifinale del 3 aprile, scontri diretti sempre nerazzurri

Duvan Zapata e Ruslan Malinovskyi per rispondere a Federico Chiesa nella seconda metà, triplo regalo a Santa Lucia sotto la Maresana con la punizione dell’ucraino a metà del guado del vantaggio di Robin Gosens alle soglie della pausa e della chiusura della pratica coi difensori a collezionare l’incornata del 3-0 di Rafael Toloi su assist di Berat Djimsiti. Amarcord? No, sono il 2-1 dell’8 febbraio 2020 ai danni di Beppe Iachini a Firenze e il 3-0 al Gewiss Stadium contro Cesare Prandelli. Esattamente i due precedenti dell’Atalanta con la Fiorentina diretti da Maurizio Mariani di Aprilia.

I precedenti con Mariani: bene, ma solo se il nerazzurro vede viola

Il bilancio complessivo, però, è favorevole ai padroni di casa della semifinale d’andata di Coppa Italia in programma al “Franchi” mercoledì 3 aprile con kick off alle 21. 8 successi su 15 con 5 per i viola, 7 su 19 per i nerazzurri con 9 battute d’arresto. Col consulente informatici quarantaduenne (candeline spente il 25 febbraio) nativo di Roma, i bergamaschi hanno perse le ultime tre gare dirette, due col Napoli a Bergamo col Milan a San Siro in mezzo, l’ultima il 25 novembre (Kvaratskhelia, Lookman ed Elmas). La squadra di Vincenzo Italiano, invece, non lo incrocia da gara 1 di semifinale del trofeo nazionale a Cremona il 5 aprile dell’anno passato: a segno Cabral e Gonzalez, poi in finale vinse l’Inter.

Bilancio in rosso con Mariani

Il ruolino di marcia atalantino con Mariani incontra storicamente difficoltà contro le big (il bilancio di entrambe le contendenti negli screenshot da Transfermarkt). Due sconfite su tre col Milan, pur vincendoci 3-0 nel gennaio di tre anni fa, una su una con l’Inter, una su due con la Juventus con un pareggio. Successi anche contro Cagliari, Torino e Bologna, ko pure con Chievo (poi un pari), Sampdoria e Spal. La squadra arbitrale si completa con gli assistenti Alessio Berti di Prato e Marco Scatragli di Arezzo, col quarto ufficiale Juan Luca Sacchi di Macerata, col V.A.R. Valerio Marini di Roma 1 e con l’A.V.A.R. Simone Sozza di Seregno.

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
qwweqtttt
qwweqtttt
14 giorni fa

Hi Neat post There is a problem along with your website in internet explorer would test this IE still is the market chief and a good section of other folks will pass over your magnificent writing due to this problem

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Onestà

Articoli correlati

I voti post-partita di Atalanta-Verona. CARNESECCHI, voto 5: mentalmente sembra essere un po’ svagato già...

I tuoi giudizi per la gara di questa sera, relativamente al fronte nerazzurro.    

...
toure atalanta-verona
Le scelte di formazione non riservano particolari sorprese...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Diretta tv, streaming e live testuale della partita che può valere la corsa alla qualificazione...

Altre notizie

Calcio Atalanta