Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Quant’è triste (il) Lione. La supersfida sui giornali

“Que c’est triste Lyon”. In prima pagina l’Equipe ha scelto di celebrare l’impresa al contrario dei padroni di casa, belli e aggressivi finché si vuole ma fermati sul pari dall’Atalanta. Cioè la capolista del girone E di Europa League che si voleva scalzare e invece è rimasta dov’è, a guardare tutti dall’alto in basso.

All’interno, nello spazio dedicato alla partita, il refrain è sempre lo stesso: “Lione ancora fermato”, rimarcando che nelle ultime sette partite gli uomini di Bruno Genesio hanno conquistato il bottino pieno una sola volta, ovvero nel 2-1 casalingo al Guingamp in Ligue 1 del 10 settembre scorso. E ai giornalisti francesi non resta che tessere le lodi dell’apripista della serata, il vivacissimo mancino Bertrand Traoré.

Tutti improntati a toni trionfalistici o poco meno, d’altro canto, i titoli dei quotidiani locali e sportivi con l’inviato al seguito della squadra nerazzurra. Il tratto comune, dagli occhielli ai catenacci passando per testo e didascalie, è la connotazione del quinto gol del Papu Gomez in stagione tra campionato e coppa a mo’ di risposta-vendetta per essere stato snobbati alla vigilia dagli avversari.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News