Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Emiliano Mondonico: “Gasperini deve far sentire tutti protagonisti”

Nel giorno in cui l’Atalanta compie 110 anni Supernews ha intervistato Emiliano Mondonico, ex giocatore e allenatore dei nerazzurri, per parlare del legame con la piazza e con la società orobica: “Un rapporto ottimo sotto tutti i punti di vista, con la Dea ho giocato un anno e si trattava più di un’amicizia che di un lavoro, con tutti i membri della società. Da allenatore ho ritrovato il solito ambiente, abbiamo raggiunto grandi risultati grazie alle ottime rose a disposizione. Importante è stata la conoscenza di tutti gli aspetti del calcio da parte dei dirigenti”.

In merito all’andamento dei nerazzurri: “Stanno facendo un cammino eccezionale e ad inizio campionato avevo pronosticato che l’Atalanta potesse arrivare quarta in classifica ma ad oggi dico che Lazio ed Inter stanno dimostrando di essere più forti. La bravura di un allenatore deve essere quella di far sentire tutti i giocatori protagonisti e Gasperini deve avere la forza di trattare Serie A ed Europa League allo stesso modo; non bisogna far credere ai ragazzi che una sia più importante dell’altra”. 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News