Resta in contatto

News

Under 21, Orsolini regala la vittoria all’Italia nell’amichevole contro la Russia

Affermazione al fotofinish per l’Under 21 di Gigi Di Biagio nell’amichevole contro la Russia. A decidere la sfida è stato un sinistro di Orsolini in pieno recupero, che ha fissato il punteggio sul 3-2. Gli azzurrini avevano aperto le danze al 12′ con un gol di Verde, direttamente da calcio d’angolo e con la complicità del portiere russo Leshchuk, ma nel finale di frazione la Russia aveva trovato la rete del pareggio con Rasskazov. Al 71′ Bakaev, con un preciso sinistro sul secondo palo, porta avanti la squadra di Bushmanov, ma Parigini, su assist di Cutrone, ristabilisce la parità al 77′. All’84’ l’attaccante del Milan avrebbe l’opportunità di siglare il 3-2, ma Leshchuk para il tentativo dagli undici metri. La firma definitiva porta il nome di Riccardo Orsolini, subentrato a Verde al 57′. Solo panchina invece per gli due nerazzurri Vido e Mancini.

Italia-Russia 3-2
Italia: Audero (46′ Scuffet); Dickmann, Capradossi, Romagna, Pezzella (65′ Felicioli); Depaoli (57′ Parigini), Barella, Mandragora (65′ Murgia), Verde (57′ Orsolini); Cutrone, Bonazzoli (65′ Favilli). A disposizione: Calabresi, Chiesa, Mancini, Vido, Locatelli. Allenatore: Di Biagio.
Russia: Leshchuk; Dovbnya, Chernov, Fomin (55′ Zuev), Lanin, Zhigulev, Rasskazov, Obliakov (55′ Kuchaev), Lysov, Bakaev, Melkadze. A disposizione: Mitrushkin, Maksimenko, Likhachev, Bezdenezhnykh, Chalov, Zhamaletdinov, Shakuro, Kalugin. Allenatore: Bushmanov.
Reti: 12′ Verde (I), 45′ Rasskazov (R), 71′ Bakaev (R), 77′ Parigini (I), 94′ Orsolini (I)
Note: all’84’ Leshchuk para un rigore a Cutrone.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News