Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Quando la dea ripartiva da Crotone

Era il primo successo esterno della stagione per l’Atalanta che passava 3-1 a Pescara contro il Crotone nel primo dei due posticipi del lunedì della sesta di Serie A, la scorsa stagione.  I nerazzurri di Gasperini si rialzavano dopo due sconfitte di fila e salivano a 6 punti: decisivi i gol tutti nel primo tempo di Petagna, Kurtic e Gomez. Per i calabresi, a segno nel finale con Simy, era il quinto stop, inchiodati in fondo con un solo punto. La panchina di Nicola tremava.

L’avvio fu drammatico per i calabresi perché dopo meno di 3 minuti i bergamaschi trovavano il vantaggio con Petagna chevia di forza a Dussene, entrava in area trafiggendo Cordaz. Poco dopo la mezz’ora, al 33′, la gara si rianimava, sempre con l‘Atalanta pericolosa: Kessiè aggirava Cordaz in uscita ma il suo tiro veniva respinto dal palo, poi Ferrari  sulla linea chiudeva la respinta l’ipotetica mina di Gomez. Il portiere di casa faceva i miracoli ma al 40′ bucava l’ennesima uscita su azione da bandierina e la palla entrava in rete dopo aver sbattuto sulla spalla di Kurtic. Prima dell’intervallo la squadra di Gasperini trovava anche il 3-0 con un missile da fuori area del Papu, ancora meno sazio dopo l’occasione mancata in precedenza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News