Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Un muro nerazzurro in Curva Nord

Lunedì 27 novembre 2017: l’Atalanta ospita in casa il Benevento, Cenerentola del campionato, ancora a secco di punti in classifica.

Giovedì 23 novembre 2017: la Dea rifila una manita all’Everton, al Goodison Park, e mette l’ipoteca sulla qualifica per i sedicesimi di Europa League.

Secondo quanto racconta l’edizione odierna de L’Eco di Bergamo, nella sera di quel posticipo infrasettimanale, i tifosi sugli spalti erano ancora sotto l’ondata dell’entusiasmo di Liverpool, e hanno dato per scontato per tutto il match che la gara sarebbe stata portata a casa, prima o poi, dai loro beniamini.

Più prima che poi, però, perché il gol risolutivo di Cristante arrivò solo dopo 75′ di partita. Troppa rilassatezza in campo e sugli spalti questa sera potrebbero assopire una Dea, con la differenza che la Fiorentina non è il Benevento, per cui la squadra viola potrebbe facilmente approfittarsene.

Questa sera dunque bisogna rivivere la bolgia del Signal Iduna Park: il muro nerazzurro dovrà elevarsi per dare la forza agli 11 bergamaschi di abbattere la squadra di Pioli e rincorrere altri sogni e altri stadi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News