Resta in contatto

News

Auguri a Marilungo, atalantino sfortunato

L’attaccante marchigiano, conterraneo e coetaneo di Bonaventura, è stato zavorrato da due crociati di fila. Da lì, una carriera da parcheggiato in serie B

18 marzo e 28 novembre 2012. Le date maledette, la zavorra della carriera di Guido Marilungo, il doppio crac al crociato anteriore destro in campionato contro l’Inter e in Coppa Italia col Cesena. Compiuti oggi 29 anni, è tuttora tesserato per l’Atalanta. In cerca di un giretto di corsa altrove, dopo quello nello Spezia (insieme a Matteo Pessina) da una decina di palloni messi in porta agli ordini dell’ex Fabio Gallo.

GLORIA EFFIMERA. L’attaccante di Montegranaro (coetaneo di un altro famoso marchigiano atalantino, Jack Bonaventura da San Severino), già frenato ai tempi di Stefano Colantuono dalla presenza dei mostri sacri Simone Tiribocchi (in B), German Denis e Maxi Moralez, tanto da infilarla solo sei volte (a Pescara e Cittadella in B; a Cesena – 2 -, Genoa e Roma in A) su 47 partite (5 di Coppa Italia) in tre annetti pieni tra il gennaio del 2011 e quello del 2014, ha finito per sbattere soprattutto addosso a quei due gravi infortuni. E dire che nel 2010, quando ancora giocava nel Lecce in prestito dalla Sampdoria, la rivista spagnola Don Balón lo aveva inserito tra i 100 più forti calciatori al mondo nati dal 1989 in poi. Non eccezionale, per una punta, nemmeno lo score complessivo nella parabola professionale in squadre di club: 46 centri in 237 alliacciate di scarpe.

IL PRIMA E IL DOPO. Da blucerchiato senza troppa fortuna, eccetto le giovanili (dal 2004 al 2008; vinti scudetto, Coppa Italia e Supercoppa Primavera tra 2007 e 2008) dopo i primi calci nella natìa Montegranaro, il parcheggio in Salento (2009-2010 e cadetterìa vinta), Bergamo e quindi, per provare a risalire la china, Cesena, Lanciano ed Empoli. Condisce il tutto la doppia prodezza in Under 21 (7 presenze, 1 in Under 20). Sotto la Maresana gliene riuscì una soltanto, il 21 dicembre 2011, proprio contro i romagnoli, con dedica al compleanno del padre. Tanti auguri.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Auguri ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Un vero e bravo ragazzo troppo sfortunato comunque auguri

Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Advertisement
magrin

Marino Magrin

Ultimo commento: "Tira la bomba tira la bomba 💣 un idolo ke segno’ anche da calcio d’angolo ❤️ Grande uomo ke in via XX io ragazzino mi salutò. Come un..."

Emiliano Mondonico

Ultimo commento: "Ogni sera mi addormentavo pensando la tattica e soprattutto la formazione che avrebbe mandato in campo, e devo dire che alla fine, ho imparato a..."
gianpaolo bellini

Gianpaolo Bellini

Ultimo commento: "È stato un grande giocatore, versatile ed un ragazzo educato, corretto e sempre leader nel nostro spogliatoio...."
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Il primo abbonamento in nord E c'era lui Gusto Capello lungo e corsa da cavallo"

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Sono tifoso del Milan ma da due anni seguo l'Atalanta. Vorrei che il Milan fosse l'Atalanta. Se Atalanta e Milan giocano in simultanea guardo..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News