Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Champions a Bergamo, serve l’accordo con la UEFA: le ultime

Percassi ci prova, vuole portare la Champions League a Bergamo: ecco i lavori che servono

“Il sogno di tutti i tifosi nerazzurri. Di certo, sedendosi al tavolo con la «signora» Uefa e i suoi diktat tecnici racchiusi in un rigido regolamento, il presidente e il suo staff operativo (già all’opera) non lasceranno nulla di intentato”. Sul ‘Corriere della Sera – Bergamo’ si analizza la questione stadio, in prospettiva europea. Ad oggi, sarà il ‘Mapei’ di Reggio Emilia ad ospitare le gare del girone di Champions League (metà settembre), ma presto potrebbero spuntare alcune novità.

Il sogno della dirigenza è portarsi la Champions a casa, in tutti i sensi. Si comincia dalle sedute: “Dotare tutta la Curva Morosini di seggiolini. […] La spesa per «seggiolinare» la Sud, e pure sostituire parecchie sedute non regolamentari in Tribuna Ubi, sarebbe comunque inferiore all’esborso per l’affitto del Mapei Stadium. Senza contare che il fattore campo favorirebbe sicuramente il botteghino, garantendo pure alla squadra la familiarità delle mura di casa”. 

La possibile deroga passerà anche dal sistema di illuminazione: “Le due torri-faro e le americane con i fari su metà copertura, quindi una soluzione ibrida tra due sistemi, quale si presenterà alla fine del restyling della Nord, potrà essere considerata idonea stante la richiesta Uefa di 1.400 lux (l’unità di misura per l’illuminazione) in tutte le direzioni? Non solo, ma dovranno essere rispettati ulteriori dettami strutturali, inerenti i servizi, i bar e le infermerie. […] Serve un numero minimo di due studi televisivi di cui almeno uno con vista su terreno di gioco, cento posti a sedere in tribuna stampa di cui 50 con scrivanie e pure un minimo di piattaforme per le telecamere fisse”. 

 

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News