Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Martinovic, saluto a Mozzanica: “Colori spenti, speriamo non per sempre”

Parole di grande affetto su Facebook per l’ormai ex punta dell’Atalanta Mozzanica, che non si iscriverà al prossimo campionato di Serie A

L’attaccante Melania Martinovic, attraverso i propri canali social ha voluto dare il proprio saluto all’Atalanta Mozzanica che nei giorni scorsi ha annunciato che non si iscriverà alla prossima Serie A.

Quando pensi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita. Sono arrivata a Bergamo in punta di piedi, accolta con affetto da tifosi, società e staff. Dopo l’inizio di stagione, difficile, sofferto, pieno di insidie, la mia decisione di ricominciare è stata, forse, il punto d’inizio di una nuova avventura, che mi ha permesso di ottenere, nei tempi giusti, grazie all’impegno, la voglia e il duro lavoro, fiducia di compagne e mister. È nei momenti in cui perdi la via, che non bisogna mollare, ma trovare sempre forza e coraggio, perché il tempo in fondo, sa venirci incontro, nonostante tende a metterci alla prova, molto spesso. Bergamo, è stata una mia rivincita personale, metà stagione che mi ha vista impegnata positivamente più volte, in situazioni di gara importanti.

Due foto, che segnano i miei mesi passati a Bergamo, dove sentirsi a casa è d’obbligo.

Un goal al minuto 93, il primo con la maglia bergamasca, un sorriso sincero ritrovato, gioia immensa per chi mi ha accompagnata in quest’avventura, pura felicità per i tantissimi tifosi. Nero blu i colori di una società storica che da anni collabora per la crescita del calcio femminile italiano. Quei colori, si spegneranno per un po’, speriamo non per sempre. Quei tifosi non canteranno più. È un grande dispiacere, assistere a determinate scelte forzate, in un momento particolare e importante per il movimento calcistico femminile in Italia. Un grande in bocca al lupo, a tutte le giocatrici che indosseranno una maglia diversa, a tutta la società, nella speranza di vedervi ritornare a far sport e a gioire di emozioni che solo il calcio sa regalare.

Grazie Atalanta Mozzanica, con affetto Melania”.

“Quando pensi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita.”Sono arrivata a Bergamo in punta di piedi,…

Publiée par Melania Martinovic sur Jeudi 25 juillet 2019

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI NEROAZZURRI

Un bergamasco tutto d'un pezzo, Angelo "Domingo" Domenghini

Angelo Domenghini

Bergamasco DOC e tifoso atalantino

Cristian Raimondi

Il goleador della storia atalantina

Cristiano Doni

Il "Mondo", l'amico di tutti

Emiliano Mondonico

"EL TANQUE" NERAZZURRO

German Denis

PRIMA CAPITANO, POI AUTENTICA BANDIERA NERAZZURRA

Gianpaolo Bellini

IL "VIN DIESEL" DI BERGAMO

Giulio Migliaccio

Uno dei 7 capitani storici, per lui 8 stagioni con l'Atalanta di altissimo livello

Glenn Stromberg

Il goleador della storia atalantina

Riccardo Zampagna

Advertisement

Altro da News