Resta in contatto

News

Da “mister” a “Paperoni” il passo è breve: quanto guadagnano gli allenatori italiani

Conte è il più pagato del nostro campionato con i suoi 11 milioni netti all’anno. Per Gasperini contratto da 2,5 milioni

Se proprio non volete chiamarli mister, allora potete chiamarle “Paperoni”. Già, perché gli allenatori delle varie squadre di Serie A non se la passano affatto male sotto il profilo degli ingaggi. Spesso si sente dire che la scuola italiana è la migliore e forse per questi i nostri mister strappano contratti faraonici. In cima c’è Antonio Conte, che all’Inter ha firmato un contratto da 11 milioni netti all’anno fino al 2022.

La Gazzetta dello Sport ha fatto in conti ai vari club e i numeri sono davvero incessanti. I milanesi, infatti, hanno ancora a libro paga anche Luciano Spalletti che si consolerà dell’anno di stop godendosi i suoi 4,5 milioni netti. Sul podio dei più pagati, però, ci sono Maurizio Sarri (5,5 milioni) e Carlo Ancelotti (5 milioni).

E Gian Piero Gasperini? Il tecnico dell’Atalanta in occasione dell’ultimo un prolungamento di contratto ha firmato un accordo da 2,5 milioni.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da News