Resta in contatto

News

Feltri: “Nella finale di Coppa con la Lazio, l’Atalanta accettò l’esito contraffatto”

Il noto giornalista bergamasco si è rivolto con una lettera ad Ancelotti sulle polemiche degli ultimi giorni, citando anche la Dea

Vittorio Feltri su Tuttosport ha scritto oggi una lettera a Carlo Ancelotti: “Caro Ancelotti, perdoni se mi intrometto in una questione calcistica estranea alla mia professione di cronista generico. Non ho i titoli allo scopo di rimproverarla per il suo atteggiamento stravagante riferito alla ultima partita disputata al San Paolo di Napoli. Mi limito ad alcune osservazioni fredde, dopo aver assistito in tivù all’incontro della sua squadra con l’Atalanta, della quale confesso di essere affezionato quale bergamasco di nascita. Lei è sempre stato un gentiluomo sia da giocatore sia da allenatore e, non bastasse, ha ottenuto in entrambi i ruoli risultati eccezionali. Nelle vesti di trainer infine si è distinto per signorilità e produttività. Mi tolgo il cappello che non ho davanti a tanta qualità umana e sportiva. Ecco perché oggi sono stupito e amareggiato per le sue reazioni scomposte all’episodio accaduto mercoledì nello stadio partenopeo. Mi riferisco allo scontro avvenuto in area tra Llorente e Kjaer.  Tutto si è svolto in modo chiaro, però lei unendosi al triste e sconsolante piagnisteo inscenato sugli spalti si è abbandonato a una protesta improntata a protervia al grido “era un penalty”.

“Da lei, se non dalle tribune, ci saremmo aspettati un contegno più dignitoso. Le faccio notare che la povera Atalanta, in occasione della finale di Coppa Italia, persa contro la Lazio, non ebbe assegnata la massima punizione allorché un calciatore avversario colpì il pallone nettamente con una mano. Eppure gli orobici  accettarono con rassegnazione l’esito contraffatto del match. Mi auguro che il piagnucolio dei napoletani, nonché il suo, si stemperi presto in un concerto di mandolini anziché sfogarsi nelle interpellanze parlamentari invero ridicole.”

86 Commenti

86
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande ?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Feltri sei il numero 1

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Al ga resu …

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Parole sante.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

ancora una volta hai perfettamente ragione

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Esatto

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

grande Vittorio Feltri —

Vittorio
Ospite
Vittorio

Signor Feltri lei un Signore . Purtroppo l Atalanta non ha la visibilità di squadre blasonate . Quindi se si lamenta non viene presa in considerazione come le altre .

Vasco Lollo
Ospite
Vasco Lollo

Perfettamente! Le cosidette pubbliche relazioni..e l’addetto alla terna arbitrale (aimè raddoppiata). Pazienza, gosiamoci i grandi momenti, prima o poi torneremo sulla terra. Fa negot, posso morire felice gia cosi! Geazie Atalanta!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Concordo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il numero 1 con distacco del giornalismo italiano !

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Na rapina

MAURIZIO
Ospite
MAURIZIO

Parole sante ……………

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Complimenti!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

È un grande ?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bella

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non condivido un solo passaggio del pensiero di Feltri. Giuridicamente la società Lazio potrebbe tranquillamente intentare una causa nei suoi confronti ed uscirne facilmente vincente. Se le affermazioni riportate sono corrette, mi chiedo come faccia un giornalista che conosce il mondo da 80anni e il calcio da poco meno, a lasciarsi andare a codeste accuse. Affari suoi. Credo che la verità sia un po’ meno filmica ma non per questo meno triste: la classe arbitrale è mediocre, d’accordo; ma è anche sempre sotto pressione e lo sbaglio, come per tutti, è lì che ti aspetta, come il condizionamento “ambientale” che… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

FELTRI UN GRANDE!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Giusto

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il solito grande direttore!!!?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Un Fenomeno e un Gran Signore

Angela Fabbris
Ospite
Angela Fabbris

Io quest’uomo lo adoro!!! Pur essendo un umile bergamasco lo avrei visto bene come direttore al Times, tanto ha un aplomb ed un humor tipicamente british. ADORO!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Complimenti Feltri ??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Nulla da eccepire… Un grande ??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

feltri presidente del consiglio!! un uomo vero

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Complimenti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Complimenti. .

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Questa volta concordo col Direttore ????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

????????????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Vittorio Feltri!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Feltri parole sante ????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Vero bravo!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravo Direttore Feltri, per fortuna che ci sei tu a difendere le ingiustizie nei confronti della.nostra squadra del cuore Atalanta. Sei un grande!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande ?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Umo di noi…..
Bergamask

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

???????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Caro Feltri: anch’io sono un grandissimo tifoso della Dea. Anch’io ho gioito al goal del pareggio. Anch’io ricordo bene l’episodio della finale di Coppa Italia e sono ancora amareggiato per l’ingiustizia subita a Roma. Solo che, oltre a capire l’amarezza dei tifosi napoletani, non avrei ricordato i mandolini. Cosa c’entrano?? Dica solo la sua lasciando stare gli stati d’animo dei tifosi avversari. Se avessi potuto scrivere anch’io a Tuttosport in occasione di Atalanta-Lazio a mente calda avrei dato dei LADRI ai laziali e all’arbitro. Ma, a mente serena e dopo tutto questo tempo, penso che la Dea in quell’occasione non… Leggi il resto »

Stefano
Ospite
Stefano

Certo l Atalanta rispetto alle altre squadre blasonate deve sempre giocare al top anche mettendo in conto di subire dei “natutali” torti arbitrali….le altre grandi invece anche nei periodi di gioco non esaltanti al contrario fanno leva sempre sugli aiutini arbitrali….sopratutto verso la fine della partita ….

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Feltri. Per me lei è un mito

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ok,il fatto che il napoli può risparmiarsi tutto sto casino,ma sul fatto che l’Atalanta e il Gasp per primo abbiano accettato il risultato della finale non concordo.
Il mister fece un’intervista post partita “mica da ridere”,e per un bel po’ il rospo non è andato giù.
Ora a distanza di mesi si accetta con rassegnazione,ma subito (intendo la prima settimana) il mister la società e la squadra non sono stati mica tanto diplomatici.
Forza Dea.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sei un grande…. Come sempre messaggio chiaro ???

Roby
Ospite
Roby

Non fa una piega Grande Feltri!??

Lino
Ospite
Lino

Tutto vero!!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Complimenti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Pure stasera hai bevuto che te possino a nbriacone.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ben detto ops ben scritto…

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravo feltri

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

La finale di coppa ITALIA e’ stata diretta da un un’arbitro incapace e la DEA ha subito un un’ennesima ingiustizia.

Advertisement

Cristiano Doni

Ultimo commento: "Ok doni le sepre il doni n 1 si andava alla partita x vederlo giocare era uno spettacolo grande doni"
augusto scala piero fanna

Augusto Scala

Ultimo commento: "Un grande, uno dei migliori talenti visti a Bergamo, un'icona!"

Marino Magrin

Ultimo commento: ""ATALANTA CLUB MARINO MAGRIN" di Calusco d'Adda...."

Angelo Domenghini

Ultimo commento: "Peccato sia rimasto relativamente poco a Bergamo."

Dea-Papu Gomez, una lunga storia d’amore

Ultimo commento: "un artista che ha fatto innamorare una citta e una provincia."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Title

Powered by Pagine Sì!

Altro da News